ISSN: 2038-0925

    N. 48 | dicembre 2021

    Miscellaneo

    A cura della redazione

    Realizzazione digitale del numero: Valentina Rizzo

    "Whimsy" by Thomas Hawk on Flickr (CC BY-NC 2.0)

    Il numero 48 di Diacronie, l’ultimo dell’anno 2021, propone due contributi che trattano due temi intimamente legati alla storia del fascismo: il progetto di costituzione della Divisione “M” e la diffusione del film Luciano Serra, pilota in Brasile durante la Seconda guerra mondiale. Completa il numero la consueta sezione dedicata alla rassegna bibliografica, che propone cinque recensioni, di testi che spaziano dal canale di Suez alla storia di Haiti, dai temi dell’energia all’epopea della Cucirini Cantoni Coats, passando per il Cultural turn. …

    [continua...]

    Call for paper

    The environment of history | Submissions

    edited by Roberta Biasillo, Wilko Graf von Hardenberg, Elisa Tizzoni
    Pace college student in a gas mask “smells” a magnolia blossom in city hall park on earth day (April 22, 1970) in New York by Rogelio A. Galaviz C. on Flickr (CC BY-NC 2.0)

    The environment of history is a space in the journal «Diacronie. Rivista di Storia Contemporanea» intended to reflect in a historical perspective on one of the most characterizing themes of recent years, the environmental issue. Environmental history, and in general the link between the humanities and the environment, as fields are quite established and also growing in Italy. This section aims to revitalize the academic debate on the history of the environment that was inaugurated in the Italian journal «I frutti di Demetra», the first Italian journal dedicated to ….

    [continua...]

    Call for paper – sezioni

    Motore, ciak, storia! | Submissions

    edited by Mariangela Palmieri, Ermanno Taviani
    DSCN0039 by Jayson Shenk on Flickr (CC BY-NC 2.0)

    Over the last few years, we have been witnessing two phenomena which are concurrent and yet apparently in contrast with each other. On one side, there is evidence of a marginalisation of history, in the sense of a crisis of identity and social function, which extends to the very role of historians. On the other side, there is a huge interest in history among the general public in the consumption of cultural products with a historical focus. Production, dissemination and reception of historical narratives takes place through an ever-increasing number of films and TV series…

    [continua...]

AGENDA

I perpetratori della Shoah in letteratura, al cinema e in altri media

Convegno interdisciplinare 3-4 febbraio 2022 Sala Napoleonica, Via S. Antonio 12 - Milano   Almeno a partire dall'inizio degli anni Sessanta, la riflessione ...

“Sessualità, soggettività, community building nelle elaborazioni teoriche e pratiche dell’identità di genere tra XIX e XX secolo”

Lunedì 13 dicembre 2021, dalle 13 alle 15, presso il Centro delle donne di Bologna e in diretta sulla nostra pagina Facebook ...

“Nuove frontiere della Public and Digital History”

Seminario di ricerca Sissco, martedì 23 novembre 2021 Ore10:00 Aula B0.4 Largo Sant' Eufemia 19 Modena 10.00 Saluti istituzionali Lorenzo Bertucelli ...

Segnalazioni

Storie restituite

Il progetto biennale “Storie restituite” è nato grazie al lavoro di riordino e inventariazione del fondo archivistico EGELI della Cariplo curato dall’Archivio storico di Intesa Sanpaolo nell’ambito del Progetto Cultura. Oltre alla valorizzazione del patrimonio tramite il portale “Storie restituite” il progetto si è tradotto in una mostra alle Gallerie d’Italia di Milano. Il portale, come sottolineato nella pagina di presentazione del […]


Hannah Arendt Center for Political Studies

Nato nel 2016 nell’ambito del Dipartimento di Scienze Umane dell’Università di Verona il Centro di studi politici “Hannah Arendt”, propone un’indagine, in una prospettiva interdisciplinare, che alla ricerca filosofico-politica nel campo degli studi arendtiani affianchi la ricerca e la riflessione politica sulla contemporaneità. Nello specifico esso promuove sia attività di ricerca filosofica o storiografica nel campo degli studi […]


Archivio desaparecido

“Il fenomeno dei desaparecidos in America Latina è stato riconosciuto come crimine contro l’umanità dalle Nazioni Unite soltanto negli anni ’90. Fra questi quanti sono gli italiani, che fine hanno fatto, quali sono le loro storie? Se ne sta occupando da un anno un progetto del Centro di giornalismo permanente, un collettivo di giornalisti indipendente […]