ISSN: 2038-0925

DEBORAH PACI

"Corsica fron the Sea " by Ophelia photos on Flickr (CC BY-NC-ND 2.0)
Nel 2006 ha conseguito la Laurea triennale in «Storia contemporanea»  presso l’Università di Bologna; nel 2008 ha ottenuto un doppio titolo di Laurea Specialistica in «Storia d’Europa» e di Master 2 «Histoire et civilisations comparées» presso l’Università di Bologna e l’Université Paris VII – Denis Diderot.

Tra il 2009 e il 2011 è stata borsista presso l’Ecole Française de Rome e visiting student presso l’University of Malta.

Nel 2013 ha conseguito un dottorato di ricerca in cotutela in «Scienze storiche» presso l’Università di Padova e in «Histoire» presso l’Université de Nice Sophia-Antipolis, svolgendo una ricerca sull’irredentismo fascista in Corsica e a Malta negli anni tra le due guerre.

Attualmente è assegnista di ricerca presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia dove sta conducendo uno studio sulle politiche identitarie e sull’immaginario insulare nelle isole del Mediterraneo e del Baltico durante il XX e il XXI secolo. È autrice del libro Corsica fatal, Malta baluardo di romanità. L’irredentismo fascista nel Mare nostrum (1922-1942) (Firenze, Le Monnier, 2015).

 

3 comments
Scrivi un commento »

  1. [...] histoire de l’Amérique Latine à l’Université Paris Diderot, membre du laboratoire SEDET et Deborah Paci doctorante en histoire en co-tutelle à l’université de Padoue et de Nice [...]

  2. [...] jours, la revue Diacronie sortira un numéro sur l’histoire numérique, coordonné par Deborah Paci (Università di Padova / Université de Nice-Sophia Antipolis) Émilien Ruiz (EHESS) et Elisa [...]

  3. [...] che è stato un incontro davvero molto interessante, che è partito con l’introduzione di Deborah Paci e Elisa Grandi e con l’analisi di alcuni contributi presenti nel decimo numero della [...]

Scrivi un commento