ISSN: 2038-0925

9/ La lezione di Prometeo e il filologo nell’era digitale. Rassegna di risorse informatiche per lo studio dell’antichità classica

di Gianluca Canè

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 10, 2|2012

.

.

ABSTRACT TESTO INTEGRALE L’AUTORE REFERENZE LICENZE

.

.

"Prometheus Chained - Paris, France" by Grufnik on Flickr (CC BY-NC-ND)

“Prometheus Chained – Paris, France” by Grufnik on Flickr (CC BY-NC-ND)

.

.


Abstract


Italiano

Il presente contributo intende offrire una breve panoramica delle risorse informatiche rivolte allo studio dell’antichità classica. In particolare, la rassegna prende in esame tre tipologie di strumenti: a) le applicazioni gratuite cross-platform che permettono di gestire al meglio la codifica dei caratteri Unicode e di comporre facilmente testi in greco politonico dalla tastiera del computer; b) i siti gratuiti di interesse generale per i classicisti, che danno accesso a lessici e dizionari, banche dati testuali e percorsi tematici su argomenti specifici; c) le collezioni di testi classici in formato digitale (Thesaurus Linguae Graecae, Thesaurus Linguae Latinae), che consentono di consultare un vastissimo corpus di opere greche e latine ed effettuare ricerche combinate sui testi.

Parole chiave: antichità classica, mitologia greca, banche dati testuali, strumenti digitali per lo storico, codifica Unicode.

English

This paper provides a brief overview of the IT resources available for classical studies, focusing on three different types of tools in particular: a) free cross-platform applications that handle Unicode effectively, making it is easy to type and edit polytonic Greek using a computer keyboard; b) free websites of general interest to classicists, which provide access to dictionaries, full text databases and compilations/analyses on specific subjects; c) digital collections of classical texts (Thesaurus Linguae Graecae, Thesaurus Linguae Latinae) that allow one to consult a vast corpus of Greek and Latin works and perform searches specifying combined search components.

Keywords: classical antiquity, Greek mythology, full text database, digital tools for historians, Unicode encoding.


.


Testo integrale


[» Scarica l’articolo in PDF]


Download (PDF, 779KB)

.


L’autore


Gianluca Canè è dottore magistrale in Lettere Classiche. Si è occupato soprattutto di letteratura greca e in particolare di problemi della tradizione testuale dei testi antichi, tecniche di traduzione, letteratura frammentaria (scoliografica e lessicografica) e storia della storiografia antica, conseguendo la laurea in Storiografia greca presso l’Università di Bologna. Dal 2008 si interessa alle applicazioni delle risorse informatiche nello studio delle discipline classiche, collaborando con il Dipartimento di Filologia Classica e Medioevale a un progetto di digitalizzazione di un manuale di lingua greca e allo sviluppo di una banca dati sulla permanenza del classico. Dal 2009 è consulente della Zanichelli Editore SpA e dal 2011 è webmaster di Diacronie.
.


Per citare questo articolo


Canè, Gianluca, «La lezione di Prometeo e il filologo nell’era digitale. Rassegna di risorse informatiche per lo studio dell’antichità classica», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 10, 2|2012

URL: <http://www.studistorici.com/2012/06/29/cane_numero_10/>

.


Licenze


Creative Commons License«La lezione di Prometeo e il filologo nell’era digitale. Rassegna di risorse informatiche per lo studio dell’antichità classica» by Gianluca Canè / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione 2.5 Italia License.

.

tag_red , , , , , , , , ,

Scrivi un commento