ISSN: 2038-0925

15/ RECENSIONE: Bernard LEWIS
Le molte identità del Medio Oriente, Bologna, Il Mulino, 2011, 160 pp.

a cura di Luca ZUCCOLO

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 12, 4|2012

Bernard Lewis, "Le molte identità del Medio Oriente", Bologna, Il Mulino, 2011, 160 pp.

Bernard Lewis, "Le molte identità del Medio Oriente", Bologna, Il Mulino, 2011, 160 pp.

Questo libro di Bernard Lewis si può descrivere con una sola frase: anche le differenze ci identificano. In questo concetto, infatti, sono racchiuse tutte le molteplici sfaccettature di un saggio redatto per la prima volta nel 1998 risultato della raccolta e ampliamento di tre paper presentati rispettivamente ai convegni di Wolfenbüttel (1989), Roma (1993) e Castegandolfo (1995). L’idea di questo saggio, come ribadisce lo stesso autore all’inizio dell’introduzione, è quella di esprimere «un’idea della complessità e della varietà delle identità che i gruppi, ancor più che gli individui, possono adottare in uno stesso momento; del cambiamento e dell’evoluzione costanti dell’identità mediorientale, dei modi in cui i popoli della regione percepiscono se stessi, i gruppi ai quali appartengono e le differenze tra sé e gli altri».

.

[» Scarica l'articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 568KB)


.


Per citare questo articolo


ZUCCOLO, Luca, «Recensione: Bernard LEWIS, Le molte identità del Medio Oriente, Bologna, Il Mulino, 2011, 160 pp.», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 12, 4|2012

URL: <http://www.studistorici.com/2012/12/29/zuccolo-lewis_numero_12/>

.


Licenze


Creative Commons License«Recensione: Bernard LEWIS, Le molte identità del Medio Oriente, Bologna, Il Mulino, 2011, 160 pp.» by Luca Zuccolo / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione 2.5 Italia License.

.

Scrivi un commento