ISSN: 2038-0925

6/ La marginalità a Piacenza e nel suo circondario nella tarda età napoleonica (1810-1814)

di Alessandro De Luca

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 17, 1|2014

.

.

ABSTRACT TESTO INTEGRALE L’AUTORE REFERENZE LICENZE

.

.

Giuseppe Pietro Bagetti (1764-1831), "I francesi passano il Po a Piacenza", 1803. Acquerello su tela, 53×80 cm. Versailles, Musée national des Châteaux de Versailles et de Trianon (attraverso Wikimedia Commons [Public domain])

Giuseppe Pietro Bagetti (1764-1831), I francesi passano il Po a Piacenza, 1803. Acquerello su tela, 53×80 cm. Versailles, Musée national des Châteaux de Versailles et de Trianon (attraverso Wikimedia Commons [Public domain])

.

.


Abstract


Italiano

Il saggio tratta la situazione degli individui marginali a Piacenza nella tarda età napoleonica (1810-1814). In quel periodo la dominazione francese rimpiazzava la Chiesa cattolica nel settore dell’assistenza delle persone povere ed organizzava un servizio di Stato. Parte del denaro necessario per completare questa trasformazione arrivava dagli espropri ecclesiastici, principalmente di terre e monasteri. Oggi noi possiamo studiare questo periodo di trasformazioni perché la dominazione francese ha portato l’efficienza amministrativa e con essa la registrazione di molti dati riguardo il fenomeno della marginalità sociale. Nella storia moderna di Piacenza ed anche dell’Italia la dominazione francese ha portato un’importante modernizzazione nei campi sociale ed economico assieme con uno sfruttamento collegato ai progetti di egemonia europea perseguiti da Napoleone.

Parole chiave: Dipartimento del Taro, espropriazioni, età napoleonica, marginalità, Piacenza.

English

This paper wants to be a frame about the situation of poorest people in Piacenza during the late Napoleonic age (1810-1814). In that period the French domination replaced the catholic Church in the assistance and caring of people in need, organizing a State service. To complete this transformation, they used part of the money raised by ecclesiastic dispossession, principally lands and monasteries. Today we can study this period of transformations thanks to the administrative efficiency of the French domination whom registered a lot of information about the social marginality’s phenomenon. The French domination brought an important modernization of social and economic sectors in the modern history of both Piacenza and Italy; it also brought an exploitation related to the European hegemony’s project pursued by Napoleon.

Keywords: dispossessions, marginality, Napoleonic age, Piacenza, Taro department.


.


Testo integrale


[» Scarica l’articolo in PDF]


Download (PDF, 832KB)

.


L’autore


Alessandro De Luca, nato nel 1979, è docente di materie storiche e letterarie presso le scuole medie superiori. Addottoratosi in Storia presso l’Università di Parma nel 2012, ha scritto vari saggi e monografie sull’età napoleonica in Italia, trattata dal punto di vista politico ed economico.
.


Per citare questo articolo


De Luca, Alessandro, «La marginalità a Piacenza e nel suo circondario nella tarda età napoleonica (1810-1814)», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 17, 1|2014

URL: <http://www.studistorici.com/2014/03/29/DeLuca_numero_17/>

.


Licenze


Creative Commons License«La marginalità a Piacenza e nel suo circondario nella tarda età napoleonica (1810-1814)» by Alessandro De Luca / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione 2.5 Italia License.

.

tag_red , , , , , , , ,

Scrivi un commento