ISSN: 2038-0925

1/ Esporre per costruire: un’analisi storico-tipologica di alcuni grandi eventi come momento di ridefinizione identitaria

di Maria Elena Buslacchi

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 19, 3|2014

.

.

ABSTRACT TESTO INTEGRALE L’AUTORE REFERENZE LICENZE

.

.

"Marseille Capitale Européenne de la Culture 2013, illuminations Notre-Dame de la Garde 2" by Denis Honnorat via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

“Marseille Capitale Européenne de la Culture 2013, illuminations Notre-Dame de la Garde 2″ by Denis Honnorat via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

.

.


Abstract


Italiano

Con questo articolo mi propongo di analizzare da diverse prospettive la storia e lo sviluppo di alcuni grandi eventi, come le Esposizioni Internazionali e le Capitali Europee della Cultura. Situandoli nel dibattito teorico ed osservando alcuni esempi concreti, questo lavoro mostrerà come le politiche di city-marketing e di competizione fra territori abbiano portato ad un progressivo svuotamento di significato dei titoli attribuiti e ad un collegamento sempre più evidente con la rigenerazione urbana. Le differenze tipologiche tra gli eventi sfumano: il loro carattere strumentale è prevalente e dev’essere collegato ad altri parametri, tra i quali la dimensione rituale, che non ha perso la sua importanza. Gli eventi sono diventati una vera e propria strategia delle amministrazioni locali, i cui effetti non ricadono solo su un’élite ristretta, ma sulla comunità intera.

Parole chiave: capitali europee della cultura, city-marketing, esposizioni, evento, rigenerazione urbana.

English

This paper aims to analyse from a multi-perspective point of view the history and development of some “mega” and “hallmark” events, such as International Expositions and European Capitals of Culture. By placing them into the theoretical debate and observing some concrete examples, in this work we will suggest that the recent evolution of events in the context of city-marketing and territories competition has led to a progressive content depletion and to an increasing interconnection with urban regeneration. Typological differences are bluring: their specious character is predominant and has to be related to further parametres among which ritual dimension has not lost its peculiarity. Events have become a very strategy of municipalities and administrations, whose effects do not affect just a specific élite, but the whole community.

Keywords: city-marketing, European capital of culture, event, expositions, urban regeneration.


.


Testo integrale


[» Scarica l’articolo in PDF]


Download (PDF, 674KB)

.


L’autore


Maria Elena Buslacchi è dottoranda in Storia – Antropologia presso l’Università degli Studi di Genova e l’École des Hautes Études en Sciences Sociales – Centre Norbert Elias di Marsiglia. Fa parte dell’équipe di ricerca MP2013-Publics et Pratiques Culturelles e del Laboratorio di Studi Urbani “Incontri in Città” del DAFiSt – Unige.
.


Per citare questo articolo


Buslacchi, Maria Elena, «Esporre per costruire: un’analisi storico-tipologica di alcuni grandi eventi come momento di ridefinizione identitaria», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 19, 3|2014

URL: <http://www.studistorici.com/2014/09/29/buslacchi_numero_19/>

.


Licenze


Creative Commons License«Esporre per costruire: un’analisi storico-tipologica di alcuni grandi eventi come momento di ridefinizione identitaria» by Maria Elena Buslacchi / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione 2.5 Italia License.

.

tag_red , , , , , , , ,

Scrivi un commento