ISSN: 2038-0925

6/ Esclusione sociale e violenza istituzionale. Il tema della salute mentale in “Quale giustizia”

di Francesco Mantovani

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 20, 4|2014

.

.

ABSTRACT TESTO INTEGRALE L’AUTORE REFERENZE LICENZE

.

.

"KUUNSTKUULTUR" by Antonio Ligabue on Flickr (CC BY 2.0)

“KUUNSTKUULTUR” by Antonio Ligabue
on Flickr (CC BY 2.0)

.

.


Abstract


Italiano

Il presente saggio è incentrato sul rapporto tra salute mentale e diritto nel contesto riformistico italiano degli anni Settanta del Novecento. La lotta condotta insieme dagli esponenti di Magistratura Democratica e Psichiatria Democratica per la chiusura degli ospedali psichiatrici e dei manicomi giudiziari è ripercorsa attraverso la lettura di «Quale giustizia», rivista giuridica impegnata in questa e in altre campagne: in essa sono presenti da un lato articoli di psichiatri e giuristi, dall’altro alcune cronache giudiziarie significative. In questa sede si vuole mettere in luce l’efficacia e i limiti concreti dell’impiego del «diritto come arma» per portare avanti riforme giuridiche e sociali, attraverso l’appello alla Costituzione.

Parole chiave: diritto, ospedali psichiatrici, psichiatria, «Quale giustizia», questione manicomiale.

English

This paper focuses on the relationship between mental health and law in the Italian reformist context in the decade of the seventies of the 20th century. The mutual agreement of the members of Magistratura democratica and Psichiatria democratica for the closure of psychiatric hospitals and judicial asylums for the criminally insane is analyzed through the reading of «Quale giustizia», juridical magazine committed to this and other campaigns: on the one hand articles of psychiatrists and lawyers, on the other some significant judicial reports. Here we want to highlight the effectiveness and the practical limitations of the use of the «law as a weapon» to advance legal and social reforms, through an appeal to the Constitution.

Keywords: asylum issue, law, psychiatric hospitals, psychiatrist, «Quale giustizia».


.


Testo integrale


[» Scarica l’articolo in PDF]


Download (PDF, 749KB)

.


L’autore


Francesco Mantovani ha studiato Storia presso l’Università di Bologna, dove ha conseguito la Laurea triennale nel 2013 con una tesi sul nuovo ordine mediterraneo fascista. Iscritto a Scienze storiche nello stesso ateneo, partecipa attualmente al secondo anno del Corso di Laurea Magistrale integrato italo-tedesco in Scienze storiche (BiBoG) presso l’Universität Bielefeld.
.


Per citare questo articolo


Mantovani, Francesco, «Esclusione sociale e violenza istituzionale. Il tema della salute mentale in “Quale giustizia”», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 20, 4|2014

URL: <http://www.studistorici.com/2014/12/29/mantovani_numero_20>

.


Licenze


Creative Commons License«Esclusione sociale e violenza istituzionale. Il tema della salute mentale in “Quale giustizia”» by Francesco Mantovani / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione 2.5 Italia License.

.

tag_red , , , , , , , ,

Scrivi un commento