ISSN: 2038-0925

19/ RECENSIONE: Alessandro NACCARATO, Difendere la democrazia. Il PCI contro la lotta armata, Roma, Carocci, 2015, 330 pp.

a cura di Federica ADDIS

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 27, 3|2016

Alessandro Naccarato, "Difendere la democrazia. Il PCI contro la lotta armata", Roma, Carocci, 2015, 330 pp.

Alessandro Naccarato, Difendere la democrazia.
Il PCI contro la lotta armata
,
Roma, Carocci, 2015, 330 pp.

Il lavoro di Alessandro Naccarato ha l’indubbio merito di indagare, per la prima volta in un’opera interamente dedicata, il rapporto tra il Partito Comunista Italiano e la lotta armata di sinistra degli anni Settanta ed Ottanta. Se eccettuiamo i contributi di Ermanno Taviani, significativi ma brevi e costretti in volumi collettanei di più ampio respiro, l’atteggiamento, l’interpretazione e la reazione del PCI al terrorismo “rosso” sono stati, per lungo tempo e sorprendentemente, poco presenti nell’agenda degli storici.

.
[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 575KB)


.


Per citare questo articolo


ADDIS, Federica, «RECENSIONE: Alessandro NACCARATO, Difendere la democrazia. Il PCI contro la lotta armata, Roma, Carocci, 2015, 330 pp.», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 27, 3|2016

URL: <http://www.studistorici.com/2016/09/29/addis_numero_27/>

.


Licenze


Creative Commons License«Recensione: Alessandro NACCARATO, Difendere la democrazia. Il PCI contro la lotta armata, Roma, Carocci, 2015, 330 pp.» by Federica Addis / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

Scrivi un commento