ISSN: 2038-0925

HISTORIANA

Il progetto Historiana nasce nel 2007 grazie all’idea di Joke van der Leeuw-Roord (direttore di EUROCLIO) e Richard Hermans (direttore dell’ Institute of Heritage di Amsterdam). Da questa proposta nascono diversi progetti, il più importante dei quali cerca di sviluppare un European History Textbook, un libro di testo sulla storia d’Europa. Con il passar del tempo numerosi altri ambiti di ricerca si sono affiancati a quello principale, fra cui ricordiamo “Beyond Borders, Exploring European History and Heritage”, “Discovering Diversity” (sulla storia della migrazione nell’area euro-mediterranea) o “History that Connects”, un progetto che cerca di elaborare materiale per l’insegnamento della storia dei Balcani durante la prima metà del XX secolo. Historiana si è inoltre trasformata in un punto di incontro per tutti coloro che si dedicano all’insegnamento della storia, in quanto molti degli incontri organizzati da questo ente sono dedicati proprio al dibattito sulla creazione di materiale didattico per l’insegnamento della storia, ma che vuole anche essere a disposizione di musei, archivi, biblioteche o centri scolastici. Historiana è diventata oggi una realtà consolidata e riunisce più di un migliaio tra ricercatori, studiosi e semplici appassionati di storia e didattica. Gli ultimi progetti a cui si è dedicato lo staff riguarda soprattutto il problema dell’immigrazione europea, all’interno del quale si sta cercando di ampliare la questione dei rifugiati. Esistono inoltre sezioni dedicate allo studio dei conflitti e delle reti di cooperazione, alle idee e le ideologie, ai diritti e alle responsabilità, ai problemi medio-ambientali o, infine, alla relazione tra lavoro e tecnologia.

Scrivi un commento