ISSN: 2038-0925

“Le riviste scientifiche on-line nelle scienze socio- economiche e territoriali”

Call for paper

 

Obiettivi e contenuti

Il mondo delle riviste scientifiche on-line nel campo delle scienze socio-economiche e territoriali vive da diversi anni una grande vivacità e fermento, con numerose iniziative editoriali nate e consolidatesi negli anni, tanto da assumere in alcuni casi un ruolo da protagonista non solo nel dibattito accademico, ma anche in quello pubblico. Tra i motivi della crescita e del consolidarsi di queste riviste vi è la capacità di pubblicare e intercettare contributi legati ai temi più attuali e “caldi” (spesso con tempi minori rispetto alle riviste tradizionali), una maggiore accessibilità dei contributi, la capacità di favorire reti e relazioni nazionali e internazionali, la possibilità di utilizzare e sperimentare nuovi formati che vedono l’affiancarsi, all’attività principale, di altre attività (publishing, forum di discussione dei lettori, offerta di contenuti didattici open source, ecc.).

Tuttavia, raramente è stata svolta una riflessione su questo mondo: sulle caratteristiche di queste realtà editoriali, sulle possibili fragilità e sulle sfide che in questo senso si pongono per il futuro.

Per queste ragioni, dopo la tavola rotonda organizzata in occasione dell’ultima conferenza AISRe di Ancona del Settembre 2016, EyesReg ritiene di dover ulteriormente approfondire l’argomento e ampliare il panorama degli interlocutori coinvolti, sostenendo la realizzazione di un numero dedicato al tema.

Il numero speciale mira a ospitare contributi focalizzati sulla descrizione delle esperienze di riviste scientifiche on-line che operano nell’ambito delle scienze sociali, economiche e territoriali. Obiettivo del numero è quindi quello di gettare luce e far conoscere le strategie, le scelte editoriali, e le logiche di comunicazione seguite dalle riviste on-line che operano in questi campi, e le problematiche che esse affrontano, con lo scopo ultimo di sollecitare un più ampio confronto sulle sfide comuni delle realtà editoriali on-line.

Ai possibili contributori, si chiede di presentare e “raccontare” la propria rivista on-line, con il suo approccio, la sua strategia editoriale, i suoi elementi di forza e le proprie criticità, rispondendo indicativamente alle seguenti domande:

-  Quale strategia editoriale seguite? Qual è il vostro “modello” di comunicazione scientifica on-line?

-  Quali sono, nell’ambito della vostra disciplina, i temi, gli argomenti su cui siete maggiormente focalizzati? Quali i temi più “caldi”?

-  E in questo senso, qual è il rapporto con l’attualità, cui una rivista on-line è generalmente strettamente connessa?

-  Nella vostra area disciplinare, cosa distingue, in fatto di contenuti e linguaggio, il vostro giornale on-line da una rivista cartacea? E perché si è sentita l’esigenza di far nascere una pubblicazione on-line?

-  Come si combinano, dal vostro punto di vista, l’obiettivo di comunicare/divulgare con l’esigenza di un approccio scientifico? E’ possibile la compresenza di una finalità divulgativa con la qualità scientifica dei contributi?

-  Avete collaborazioni con altre riviste on-line e/o cartacee? Con quali finalità?

-  Vi servite di statistiche per monitorare il numero di lettori, quali accessi/visitatori unici, numero di pagine visualizzate della rivista, che potete ev. presentare e discutere? Ritenete il monitoraggio rilevante e rispetto a quali obiettivi? In caso contrario, quali motivi vi spingono a non considerarlo?

-  Come siete organizzati? Che struttura vi siete dati? E perché?

  • Il numero speciale è dunque indirizzato innanzitutto ai protagonisti delle realtà editoriali on-line, ovvero coloro che per il loro ruolo le animano e le alimentano (direttori, redattori, curatori, etc.). Sono comunque benvenuti anche articoli di altro taglio, provenienti da persone non direttamente impegnate in riviste scientifiche, ma che affrontino trasversalmente, criticamente, i temi comuni alle riviste on-line, e/o che discutano idee e strategie per accrescere e migliorare la comunicazione scientifica on- line nel campo delle scienze socio-economiche e territoriali.

    Paper Submission

    Si chiede di inviare l’adesione al Call for Paper e la proposta di contributo, con titolo e brevissimo abstract (max 300 parole), all’indirizzo email redazione@eyesreg.it entro il 10 Maggio 2017.
    Dopo l’invio dell’accettazione della proposta, la versione finale del paper (tra 1.000 e 1.500 parole), da realizzare seguendo le indicazioni editoriali della rivista EyesReg (http://www.eyesreg.it/per-gli-autori/), dovrà essere inviata entro e non oltre il 25 Giugno 2017, sempre allo stesso indirizzo email. Per qualunque altra richiesta di informazioni, è possibile anche contattare direttamente gli editor del numero speciale, ai loro rispettivi indirizzi email.

    Editor

    Giulia Fini (guest editor) giulia.fini@polimi.it Dario Musolino, dario.musolino@unibocconi.it Paolo Rizzi, paolo.rizzi@unicatt.it

    EyesReg (www.eyesreg.it) è una rivista scientifica con ISSN (2239-3110), fondata nel 2011. E’ quindi attiva da oltre sei anni, con ruolo di luogo aperto di analisi e confronto tra accademici, istituzioni e policy-maker nel campo delle scienze regionali.

Scrivi un commento