ISSN: 2038-0925

10/ RECENSIONE: Edoardo GRASSIA, Sabato Martelli Castaldi. Il generale partigiano, Milano, Mursia, 2016, 338 pp.

a cura di Matteo TOMASONI

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 30, 2|2017

Edoardo GRASSIA, <em>Sabato Martelli Castaldi. Il generale partigiano</em>, Milano, Mursia, 2016, 338 pp.

RECENSIONE: Edoardo GRASSIA, Sabato Martelli Castaldi. Il generale partigiano, Milano, Mursia, 2016, 338 pp.

Quando l’8 settembre del 1985 in una solenne cerimonia in Campidoglio venne conferita postuma al generale Sabato Martelli Castaldi la Medaglia d’oro al valore militare, pochi sapevano i retroscena e le vicissitudini di questo personaggio. Fu solo nell’anno 1996 quando lo storico e giornalista Mario Avagliano pubblicò un testo che, a distanza di più di cinquant’anni dalla sua morte, prese in considerazione quell’«esempio nobilissimo di completa e disinteressata dedizione alla causa della libertà del proprio Paese» – così come si dichiarava nell’onorificenza conferita pochi anni prima – che venne riscoperta questa figura. Ma la vita di Sabato Martelli fu ben più complessa ed articolata della sola adesione alla Resistenza romana, così come dimostrato dalla sua partecipazione nella Prima guerra mondiale in veste di ufficiale, dalla sua rapida carriera nell’ Aeronautica, dall’iniziale avvicinamento al fascismo ma anche dal suo rapido disinganno e dal graduale allontanamento da Mussolini.

.

[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 442KB)


.


Per citare questo articolo


TOMASONI, Matteo, «RECENSIONE: Edoardo GRASSIA, Sabato Martelli Castaldi. Il generale partigiano, Milano, Mursia, 2016, 338 pp.», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 30, 2|2017

URL: <http://www.studistorici.com/2017/07/29/tomasoni_numero_30/>

.


Licenze


Scrivi un commento