ISSN: 2038-0925

Sommario Numero 32

Numero 32

Proiezioni individuali e agire collettivo nella storia

Ruoli sociali, aspetti politici e

nodi storiografici tra pubblico e privato

coordinamento redazionale di Jacopo Bassi, Luca Bufarale e Luca Zuccolo

.

SOMMARIO

N°32, 4|2017 Diacronie. Studi di Storia Contemporanea

.

I.
Miscellaneo

II.
Laboratorio

III.
Recensioni

.


"Behind The Door" by Howard Ignatius on Flickr (CC BY-NC-ND 2.0)
Nota introduttiva
di Jacopo BASSI, Luca BUFARALE e Luca ZUCCOLO – Il numero si apre con il saggio di Benedetta Giuliani dedicato ad un’analisi di alcune nuove tendenze nella storiografia di area angolsassone. Giuliani si sofferma in particolare sui percorsi di ricerca più innovativi e dibattuti: la public history e la applied history[more]

I. Miscellaneo


"2008 Summer Olympics - Opening Ceremony - Beijing, China" by U.S. Army on Flickr (CC BY 2.0)
1/ Dalla public history alla applied history. Ruolo pubblico e funzione politica della storia nel recente dibattito storiografico angloamericano Questo articolo è stato sottoposto a double-blind peer review
di Benedetta GIULIANI – Negli ultimi tempi i rapporti tra le discipline umanistiche e le moderne società post-industriali non sono felici. Declassati a rango di… [more]

"24 marzo 1984 - Con l’edizione straordinaria de L’Unità alla manifestazione contro il decreto che taglia la scala mobile a Roma" by Camera dei Deputati on Flickr (CC BY-ND 2.0)
2/ Il Pci di Enrico Berlinguer e le elezioni europee attraverso la lettura della stampa comunista (1979-1984) Questo articolo è stato sottoposto a double-blind peer review
di Calogero LANERI – Quello tra il Pci e il processo di integrazione comunitaria è un rapporto travagliato che si sviluppa in un vasto arco temporale… [more]

"Istanbul Kartal Seaside of Orhantepe Sahil" by Navid Linnemann on Flickr (CC BY-NC-ND 2.0)
3/ Rafforzare l’Islam nella Turchia contemporanea: il ruolo femminile tra pubblico e privato Questo articolo è stato sottoposto a double-blind peer review
di Martina CRESCENTI – Dagli anni Ottanta in poi, il movimento politico islamico turco si è mosso in favore del rafforzamento di valori e strutture della comunità religiosa in una società laicizzata dalle riforme kemaliste… [more]

Dall’LP "Branduardi canta Yeats" (1986), Polygram 829 476-1. Per gentile concessione di EMI – Universal Music Group (© Tutti i diritti riservati)
4/ Artisti popular fra contestazione e riflusso. Il caso di Angelo Branduardi Questo articolo è stato sottoposto a double-blind peer review
di Carlo BIANCHI – L’Italia dei secondi anni Settanta, scossa dal terrorismo eppure sulla via del riflusso, vede imporsi nel panorama della popular music il cantautore Angelo Branduardi con testi di stampo favolistico… [more]

Ivan Vladimirov (1870-1947), "La rimozione degli stemmi reali (abbasso l’aquila!)", 1917. Olio su tela, 29×22 cm. Collezione privata (via WikiArt [Public domain])
5/ La rivoluzione russa e i socialisti italiani nel 1917-18 Questo articolo è stato sottoposto a double-blind peer review
di Giovanna SAVANT – Quando scoppiano i primi moti di piazza a Pietroburgo, i dirigenti del Psi hanno una conoscenza assai superficiale del socialismo russo e dei suoi contrasti interni, nonostante i contatti avuti a Zimmerwald… [more]

[Torna su ↑]

.

II. Laboratorio


"Raising high" by Tuncay on Flickr (CC BY 2.0)
Introduzione. Laboratorio n. 32 – dicembre 2017
di Eloisa BETTI e Maria Pia CASALENA – Il filo rosso che lega i saggi contenuti in questo dossier è il lavoro delle donne. Gli elaborati sono stati realizzati da un gruppo di studenti della laurea magistrale in Scienze Storiche e Orientalistiche dell’Università di Bologna, nell’ambito del corso di Storia sociale… [more]

"Ford túraautó" by Fæ via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)
6/ Le donne, il fordismo, Gramsci: una prospettiva di genere sulla società statunitense (1909-1930)
di Bruno Walter Renato TOSCANO – Uno dei temi meno esaminati all’interno dell’analisi del fordismo è certamente quello riguardante le donne. Sebbene siano state scritte alcune pubblicazioni al riguardo, molte delle quali… [more]

"Berlin 2016" by Denis Bocquet on Flickr (CC BY 2.0)
Considerazioni introduttive. Laboratorio n. 32 – dicembre 2017
di Arianna PASQUALINI e Irene VASCELLI – «Battersi per i diritti delle prostitute significa battermi per i miei diritti di lavoratrice. Poter scegliere un lavoro senza essere soggetta a sfruttamento e violenza. Essere, in pratica, riconosciuta… [more]

"Sex workers protest" by Yann Beauson on Flickr (CC BY-NC-ND 2.0)
7/ Feminist sex wars
di Arianna PASQUALINI – Con feminist sex wars si fa riferimento al dibattito interno al mondo femminista riguardo al modo in cui alcune pratiche sessuali possano o meno contribuire all’emancipazione femminile. Questioni come la prostituzione e la pornografia sono ancora centrali nel dibattito… [more]

"The infamous Herbertstraße" by Alkan Boudewijn de Beaumont Chaglar on Flickr (CC BY-NC 2.0)
8/ No bad women, just bad laws
di Irene VASCELLI – Il presente saggio è incentrato sull’analisi della prostituzione in Germania e in Svezia dall’Ottocento sino all’età contemporanea. Si analizzano le legislazioni varate in questo periodo, il loro impatto sull’opinione pubblica e le testimonianze delle prostitute. Obiettivo del lavoro è dimostrare che… [more]

"Supporting Lebanese women as well as Syrians" by DFID - UK Department for International Development on Flickr (CC BY 2.0)
9/ Donne musulmane e lavoro in Medio Oriente e Nord Africa
di Arianna COLELLA – Il lavoro si propone di analizzare il ruolo delle donne nella vita sociale e culturale degli Stati del Medio Oriente e del Nord Africa, in particolare quello che esse assumono nell’ambiente lavorativo. Le donne… [more]

"20130407190657" by Adolfo Lujan on Flickr (CC BY-NC-ND 2.0)
10/ L’insostenibile amarezza dell’essere precari. Vita e lavoro delle donne negli anni della crisi globale
di Raffaella IORIO – Il lavoro si propone di analizzare le attuali dinamiche della precarietà lavorativa e del suo riversarsi in tutti gli aspetti del vivere. La perdita della centralità del lavoro nella società contemporanea ha stravolto… [more]

[Torna su ↑]

.

III. Recensioni


Deborah Paci, "L’arcipelago della pace. Le isole Åland e il Baltico (XIX-XXI secolo)", Milano, Unicopli, 2016
11/ RECENSIONE: Deborah PACI, L’arcipelago della pace. Le isole Åland e il Baltico (XIX-XXI secolo), Milano, Unicopli, 2016, 228 pp.
Recensione a cura di Monica QUIRICO

Mirco Dondi, "L’eco del boato. Storia della strategia della tensione 1965-1974", Roma-Bari, Laterza, 2015
12/ RECENSIONE: Mirco DONDI, L’eco del boato. Storia della strategia della tensione 1965-1974, Roma-Bari, Laterza, 2015, 445 pp.
Recensione a cura di Luca BUFARALE

Emanuela Locci, "Storia della massoneria femminile. Dalle corporazioni alle obbedienze", Roma, Bastogi, 2017
13/ RECENSIONE: Emanuela LOCCI, Storia della massoneria femminile. Dalle corporazioni alle obbedienze, Roma, Bastogi, 2017, 167 pp.
Recensione a cura di Luca G. MANENTI

[Torna su ↑]

.

N.B.: l’icona Questo articolo è stato sottoposto a double-blind peer review contraddistingue gli articoli che sono stati sottoposti a double-blind peer review.

.

Credits

  • Copertina del numero: “Indignants (02) – 15Oct11, Paris (France)” by philippe leroyer on Flickr (CC BY-NC-ND 2.0)
  • Sezione 1: “Arshile Gorky, Garden in Sochi, 1941” by Sharon Mollerus on Flickr (CC BY 2.0)
  • Sezione 2: “Telephone Switchboard Operators” by Royce Bair on Flickr (CC BY-NC-ND 2.0)
  • Sezione 3: “Untitled” by jvoves on Flickr (CC BY 2.0)

.

Scrivi un commento