ISSN: 2038-0925

“Figure e interpreti del ’68. Cinquant’anni dopo”

Sono trascorsi cinquant’anni dal movimento che ha cambiato profondamente la cultura e la società in tutto il mondo, i nostri valori e la nostra vita quotidiana. Il passato rimane aperto e la storia ci consegna una galleria di figure emblematiche che hanno innervato e nutrito il movimento, seppur con visioni opposte e confliggenti.

 

Fondazione Luigi Micheletti ricorda e rievoca i cinquanta anni del Sessantotto con un ciclo di incontri seminariali sul pensiero e sui protagonisti che hanno esercitato la maggiore influenza sul movimento, e su coloro che meglio hanno saputo coglierne significato, ambivalenze e complessità;  da Marcuse e Illich, da Pasolini ad Lefevre, dai Beatles a Malcolm X, dal Cinema d’avanguardia all’operaismo italiano, da Alex Langer a Lacan e il “discorso del capitale”. Il ciclo d’ incontri sul ’68, programmato fino a novembre 2018, è promosso da Fondazione Micheletti in collaborazione con la Fondazione ISEC di Sesto San Giovanni e l’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”

 

Tutti gli appuntamenti sono aperti alla cittadinanza e si terranno presso la sede della Fondazione Luigi Micheletti, in via Cairoli n. 9 a Brescia.


Figure e interpreti del Sessantotto è valido come corso di formazione grazie alla collaborazione con l’ISREC – Istituto di storia contemporanea di Piacenza, associato all’Istituto Nazionale “Ferruccio Parri” (ex Insmli) riconosciuto come agenzia di formazione e accreditata presso il Miur.

 

Per la quota di iscrizione è possibile utilizzare il bonus della carta del docente:

  • Partecipazione al singolo seminario: 5,00 euro
  • Partecipazione a tutti i seminari del 2018: 50,00.

 

Per iscrizioni scrivere all’indirizzo: didattica@fondazionemicheletti.eu

 

PROGRAMMA

 

  • LUNEDì 15 GENNAIO 2018, ORE 15:00 – 18:00
    Insegnare il Sessantotto: come e quando, Carlo Tombola
  • VENERDì 19 GENNAIO 2018, ORE 15:00 – 18:00
    La critica anticipatrice di Rosa Luxemburg, Massimo Cappitti
  • LUNEDì 22 GENNAIO 2018, ORE 15:00 – 18:00
    Eretici italiani: Giorgio Cesarano, Gianfranco Faina, Danilo Montaldi, Primo Moroni, con Giorgio Moroni, Neil Novello, Pier Paolo Poggio
  • LUNEDì 19 FEBBRAIO 2018, ORE 15:00 – 18:00
    Elvio Fachinelli: psicanalisi e politica, Lea Melandri
  • LUNEDì 5 MARZO 2018, ORE 15:00 – 18:00
    Malcom X e la rivolta dei neri americani, Ferruccio Gambino
  • LUNEDì 19 MARZO 2018, ORE 15:00 – 18:00
    Mario Perniola e l’avventura situazionista, con Pierre Della Vigna, Renè Capovin
  • LUNEDì 9 APRILE 2018, ORE 15:00 – 18:00
    L’operaismo italiano, Fabio Milana
  • LUNEDì 16 APRILE 2018, ORE 15:00 – 18:00
    Herbert Marcuse e il 68, Marco Maurizi
  • LUNEDì 23 APRILE 2018, ORE 15:00 – 18:00
    Lacan e il “discorso del capitale”, Mario Pezzella
  • LUNEDì 7 MAGGIO 2018, ORE 15:00 – 18:00
    Henri Lefebvre e la trasformazione del marxismo, con Francesco Biagi, Mario Pezzella
  • LUNEDì 21 MAGGIO 2018, ORE 15:00 – 18:00
    Ivan Illich e la teologia della liberazione, Giorgio Barberis
  • MARTEDì 29 MAGGIO 2018, ORE 15:00 – 18:00
    Interpreti francesi del ’68: Bourdieu, Castoriadis, De Certeau, René Capovin
  • LUNEDì 11 GIUGNO 2018, ORE 15:00 – 18:00
    Alexander Langer: un percorso esemplare, con Federico Faloppa, Edi Rabini
  • LUNEDì 18 GIUGNO 2018, ORE 15:00 – 18:00
    Ernesto Balducci e Bruno Borghi. Le altre forme del dissenso cattolico, con Antonio Schina, Franco Toscani
  • LUNEDì 10 SETTEMBRE 2018, ORE 15:00 – 18:00
    Pasolini e il 68, Giovanni De Luna
  • LUNEDì 24 SETTEMBRE 2018, ORE 15:00 – 18:00
    Cinema d’avanguardia e sperimentalismo: Alberto Grifi e gli altri, Flavio Vida
  • MERCOLEDì 3 OTTOBRE 2018, ORE 15:00 – 18:00
    La critica alla psichiatria, Mauro Bertani
  • LUNEDì 22 OTTOBRE 2018, ORE 15:00 – 18:00
    Giulio Maccacaro e Medicina democratica, Enzo Ferrara
  • LUNEDì 5 NOVEMBRE 2018, ORE 15:00 – 18:00
    Aurelio Peccei e Dario Paccino, con Luigi Piccioni, Pier Paolo Poggio
  • LUNEDì 19 NOVEMBRE 2018, ORE 15:00 – 18:00
    Il Sessantotto e la filosofia, Roberto Finelli

 

Allegati

Scrivi un commento