ISSN: 2038-0925

19/ Fulvio CONTI, Italia immaginata. Sentimenti, memorie e politica fra Otto e Novecento, Pisa, Pacini Editore, 2017, 235 pp.

a cura di Jacopo BASSI

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 34, 2|2018

Fulvio CONTI, Italia immaginata. Sentimenti, memorie e politica fra Otto e Novecento, Pisa, Pacini Editore, 2017

Fulvio CONTI, Italia immaginata. Sentimenti, memorie e politica fra Otto e Novecento, Pisa, Pacini Editore, 2017, 235 pp.

Nel 1969 Luciano Bianciardi, dava alle stampe un libro, Daghela avanti un passo! – originariamente rivolto al pubblico più giovane – che si sarebbe dimostrato un riuscito connubio fra narrativa e ricostruzione storica. Nelle pagine conclusive, tirando le somme delle vicende risorgimentali, lo scrittore toscano metteva sull’avviso i suoi lettori da facili teleologismi.

.

[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 457KB)


.


Per citare questo articolo


BASSI, Jacopo, «RECENSIONE: Fulvio CONTI, Italia immaginata. Sentimenti, memorie e politica fra Otto e Novecento, Pisa, Pacini Editore, 2017, 235 pp.», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 34, 2|2018

URL: <http://www.studistorici.com/2018/06/29/bassi_numero_34/>

.


Licenze


Creative Commons License«Recensione: Fulvio CONTI, Italia immaginata. Sentimenti, memorie e politica fra Otto e Novecento, Pisa, Pacini Editore, 2017, 235 pp.» by Jacopo Bassi / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

Scrivi un commento