SEGUICI SU

trama-ordito

La trama e l’ordito: la genuflessione di Varsavia

Come l’ordito interseca la trama per creare il tessuto, così le traiettorie biografiche attraversano gli eventi dando luogo all’intreccio storico. Diacronie propone un’inedita lettura di un grande evento storico – la “genuflessione di Varsavia” – visto attraverso gli occhi di cinque grandi personalità. Combinando linguaggi differenti (testi, fumetti, filmati, brani musicali) il progetto ambisce a offrire una narrazione realmente immersiva, che possa restituire anche gli aspetti maggiormente legati all’ambito sociale e culturale dando vita a un progetto di digital storytelling. Scopri di più attraverso i cinque personaggi seguenti.

Willy Brandt

Egon BahrJozef Cyrankiewicz

Sven SimonMarcel Reich-Ranicki

Willy Brandt e la genuflessione di Varsavia. Disegno di Giulia Giaccaglia ©
Willy Brandt e la genuflessione di Varsavia


Il progetto

Molti punti di vista per un evento

La trama e l’ordito racconta la “genuflessione di Varsavia” a partire da cinque prospettive differenti.
Le pagine-guida, costituite da un breve testo e dalle tavole della disegnatrice Giulia Giaccaglia, propongono una narrazione romanzata che consente di comprendere il comportamento del personaggio di fronte all’evento.
Le timeline e le storymap permettono di inquadrare il personaggio conoscendone meglio la biografia e comprendendo come la “genuflessione di Varsavia” si sia situata nell’arco del percorso biografico.
In chiave musicale rappresenta un’immersione nella scena musicale dell’epoca: attraverso una canzone – di cui viene fornito il testo originale e la traduzione in italiano, oltre ad un breve inquadramento storico – si potranno scoprire dettagli maggiori sull’epoca o sul personaggio.
I focus consentono di approfondire tematiche legate direttamente alla vita del personaggio di cui si stanno seguendo le orme completando così la ricostruzione del quadro generale.

I temi della ricerca

La trama e l’ordito, attraverso le vicende biografiche dei personaggi, prende in esame alcuni temi.
Il primo di questi è l’elaborazione della memoria. La “genuflessione di Varsavia” rappresenta di per sé stessa un evento di rielaborazione della storia: con esso Brandt mise idealmente fine al rifiuto – almeno sul piano dei rapporti diplomatici – di riconoscere la responsabilità per ciò che era avvenuto durante la Seconda guerra mondiale. La possibilità di intraprendere un nuovo cammino nelle relazioni internazionali era strettamente vincolata alla necessità di accettare quanto era avvenuto durante il conflitto, anche se questo implicava necessariamente, per alcuni, il superamento del proprio vissuto.
Un secondo aspetto che entra prepotentemente in gioco è quello della costruzione dell’immagine, tanto dal punto di vista della creazione di una leadership carismatica, quanto dalla prospettiva di chi ruotò intorno alla figura del leader contribuendo al suo rafforzamento (o indebolimento) da un punto di vista politico o mediatico.


Comunicare la storia su internetUniversità Ca' Foscari Venezia

Comunicare la storia su Internet è un project work che si inserisce all’interno del corso in Digital History tenuto da Deborah Paci nell’anno accademico 2017/2018 nell’ambito del Master in Digital Humanities dell’Università Ca’ Foscari Venezia. Hanno preso parte al progetto due studenti del Master: Luca Alberto Dall’Oca e Lorenzo Sartori.


Crediti

Coordinamento

  • Deborah Paci

Pagine dei personaggi

  • Disegni: Giulia Giaccaglia
  • Ricerca storica e redazione dei testi: Jacopo Bassi
  • Impaginazione: Luca Alberto Dall’Oca (Willy Brandt, Sven Simon, Józef Cyrankiewicz) e Lorenzo Sartori (Willy Brandt, Egon Bahr, Marcel Reich-Ranicki)

Timeline

  • Realizzazione: Luca Alberto Dall’Oca (Willy Brandt, Sven Simon, Józef Cyrankiewicz) e Lorenzo Sartori (Willy Brandt, Egon Bahr, Marcel Reich-Ranicki)
  • Ricerca storica: Luca Alberto Dall’Oca (Willy Brandt, Sven Simon, Józef Cyrankiewicz) e Lorenzo Sartori (Willy Brandt, Egon Bahr, Marcel Reich-Ranicki)

Storymap

  • Realizzazione: Luca Alberto Dall’Oca (Willy Brandt, Sven Simon, Józef Cyrankiewicz) e Lorenzo Sartori (Willy Brandt, Egon Bahr, Marcel Reich-Ranicki)
  • Ricerca storica: Luca Alberto Dall’Oca (Willy Brandt, Sven Simon, Józef Cyrankiewicz) e Lorenzo Sartori (Willy Brandt, Egon Bahr, Marcel Reich-Ranicki)

In chiave musicale

  • Testi e traduzioni: Jacopo Bassi
  • Impaginazione: Luca Alberto Dall’Oca (Willy Brandt, Sven Simon, Józef Cyrankiewicz) e Lorenzo Sartori (Willy Brandt, Egon Bahr, Marcel Reich-Ranicki)

Focus

  • Ricerca storica e iconografica: Jacopo Bassi
  • Impaginazione: Luca Alberto Dall’Oca (Willy Brandt, Sven Simon, Józef Cyrankiewicz) e Lorenzo Sartori (Willy Brandt, Egon Bahr, Marcel Reich-Ranicki)

IMPRESSUM

DIACRONIE Studi di Storia Contemporanea ISSN 2038-0955 Rivista e risorsa digitale indipendente a carattere storiografico. Uscita trimestrale. Autorizzazione n°8043 del Tribunale di Bologna in data 11/02/2010 Gli articoli di Diacronie. Studi di Storia Contemporanea sono pubblicati sotto licenza Creative Commons 2.5.

DIACRONIE - Studi di Storia Contemporanea

Portale e rivista di storia contemporanea a cadenza trimestrale.

ISSN 2038-0955 - Autorizzazione n°8043 del Tribunale di Bologna in data 11/02/2010 - Gli articoli di Diacronie. Studi di Storia Contemporanea sono pubblicati sotto licenza Creative Commons 2.5. - redazione.diacronie[at]hotmail.it