ISSN: 2038-0925

L’associazione

DiacronieL’Associazione – costituita allo scopo di diffondere e di promuovere studi a carattere storico e storiografico – rappresenta un punto di riferimento e di informazione, mediante gli strumenti del sito e della rivista, sulle risorse per lo studio della storia.

Il 18 settembre 2009 Marco Abram, Giampaolo Amodei, Jacopo Bassi, Alessandro Cattunar, Davide Chieregatti, Alice de Rensis, Barbara Galimberti, Deborah Paci, Alessandro Petralia, Fausto Pietrancosta, Martina Sanna, Matteo Tomasoni hanno costituito un’associazione culturale denominata «Diacronie» per la diffusione di studi a carattere storico e storiografico e delle discipline storiche in senso lato. Sono attualmente componenti del Consiglio Direttivo:

Jacopo Bassi (Presidente);

Elisa Grandi (Vicepresidente);

Fausto Pietrancosta (Tesoriere);

Gianluca Cané (Segretario).

Riportiamo di seguito alcuni stralci dello STATUTO DELL’ASSOCIAZIONE «DIACRONIE»

Art. 2. – L’associazione non è riconducibile a partiti o movimenti politici e non ha finalità di lucro. L’associazione potrà dare la sua collaborazione ad altri enti per lo sviluppo di iniziative che si inquadrino nei suoi fini. Essa dovrà tuttavia mantenere sempre la più completa indipendenza nei confronti degli organi di governo, delle aziende pubbliche e private, delle organizzazioni sindacali e delle istituzioni universitarie.
L’Associazione «Diacronie» persegue i seguenti scopi:
- diffondere e promuovere studi e ricerche scientifiche di carattere storico e storiografico;
- ampliare la conoscenza della cultura storica e storiografica attraverso contatti fra persone, enti ed associazioni;
- proporsi come luogo di aggregazione nel nome di interessi culturali assolvendo alla funzione sociale di maturazione e crescita umana e civile, attraverso l’ideale dell’educazione permanente;
- costituire un punto di riferimento e di informazione – mediante gli strumenti di un sito internet e di un periodico on line dell’associazione – sulle risorse per lo studio della storia.

Art. 3. – L’associazione «Diacronie» intende promuovere intende promuovere – per il raggiungimento dei suoi fini – nei confronti dei Soci e dei terzi varie attività, in particolare:
- attività culturali: convegni, conferenze, dibattiti, seminari, proiezioni di film e documenti;
- attività di formazione: istituzioni di gruppi di studio;
- attività di ricerca: istituzione di gruppi di ricerca;
- attività editoriale: pubblicazione di un bollettino, pubblicazione di atti di convegni, di seminari, nonché degli studi e delle ricerche compiute.

Art. 4. – Le risorse economiche dell’associazione sono costituite da:
- quote sociali
- donazioni lasciti eredità
- reperti derivanti dal perseguimento degli scopi statutari
- erogazioni liberali dei Soci e dei terzi
- contributi dello stato , delle regioni, degli enti locali, di istituzioni, di enti pubblici, anche finalizzate al sostegno di specifici e documentati programmi realizzati nell’ambito dei fini statutari
altre entrate compatibili con le finalità sociali dell’associazionismo di promozione sociale.