ISSN: 2038-0925

Sitografie

proposte-contributi_sitografie

NORME GENERALI PER L’INVIO DI SITOGRAFIE

La rivista Diacronie pubblica sitografie tematiche.
Le sitografie dovranno contenere un breve testo introduttivo dedicato all’argomento che si intende affrontare e una presentazione dei siti opportunamente ripartiti per tipologia.

Gli articoli dovranno essere suddivisi sulla base delle differenti tipologie di siti individuabili sul web: servizi, storiografia, fonti.

Per servizi si intende il complesso delle banche dati, dei portali, delle enciclopedie online, etc.

Per storiografia online si considera il complesso dei lavori storiografici presenti online sull’argomento, fermo restando il prerequisito fondamentale della disponibilità sul web.

Vengono considerate fonti tutti quei siti che forniscono accesso a documenti (raccolte digitalizzate, pubblicazioni d’epoca – non storiografiche, dunque –, statistiche, cartine, etc.).

Si ricorda che le indicazioni sitografiche devono indicare la data dell’ultima consultazione, es.:

Diacronie. Studi di storia contemporaneaURL: < www.diacronie.it > [consultato il 1 gennaio 2011].

I testi sottoposti alla redazione di Diacronie. Studi di Storia Contemporanea dovranno essere inviati per posta elettronica, come allegati, agli indirizzi e-mail seguenti, all’attenzione del responsabile delle sitografie, Jacopo Bassi:

redazione[at]studistorici.com ; redazione.diacronie[at]hotmail.it

Ogni testo dovrà essere corredato da una breve nota biografica dell’autore (massimo 500 caratteri), che precisi la sua affiliazione professionale o appartenenza istituzionale, le sue eventuali pubblicazioni e i suoi principali interessi di ricerca. Queste indicazioni saranno integrate nell’articolo al momento della sua pubblicazione.
.
Diritti d’autore
Si fa inoltre presente che un testo sottoposto a Diacronie. Studi di Storia Contemporanea non deve essere contemporaneamente stato sottoposto a un altra rivista, né essere stato precedentemente edito.
L’articolo verrà pubblicato da Diacronie sotto licenza creative commons.
.
Lingue
Diacronie pubblica recensioni in italiano, inglese, francese o spagnolo; è possibile presentare sitografie in lingua neogreca, portoghese e tedesca: queste saranno tradotte dalla redazione in lingua italiana.
.

Dimensione dei contributi
Le recensioni devono essere di una grandezza compresa tra 10.000 e 15.000 caratteri (spazi compresi).

Criteri grafici
L’elaborato deve essere indirizzato alla rivista, in allegato alla mail, in formato .doc, .docx o .odt.

Il file del saggio dovrà essere formattato con queste caratteristiche:

  • corpo del testo: Georgia 11, interlinea 1,5;
  • titoli di paragrafi: numerati (1., 2., 3., …), Georgia 12, interlinea 1,5, bold;
  • sottotitoli di paragrafi: numerati (1.1, 1.2, 1.3, …), Georgia 11, interlinea 1,5, bold;
  • citazioni: Georgia 10, interlinea 1,5, rientro di 1 cm a destra e 1 cm a sinistra;
  • note a piè di pagina: Georgia 10, giustificato, con numerazione progressiva.

Norme redazionali

Le norme redazionali sono scaricabili qui: [» Scarica le norme redazionali in PDF].

L’adeguamento del testo alle norme bibliografiche è di competenza dell’autore.

Il lavoro redazionale è un’attività professionale a tutti gli effetti, che impiega il tempo e la professionalità dei redattori. La redazione è disponibile a farsi carico del lavoro di adeguamento solamente in cambio di una donazione a sostegno delle attività dell’associazione Diacronie. Le donazioni verranno impiegate esclusivamente per sviluppare progetti legati alla rivista e saranno pubblicamente rendicontate sul sito.

.