ISSN: 2038-0925

Altri archivi europei

Austria

Österreichische Staatsarchiv / Archivio di Stato austriaco [DE; EN]

http://www.oesta.gv.at/
Archivio di Stato e archivio storico, l’archivio austriaco permette di accedere alla documentazione asburgica dal 1526 al 1918 per poi arrivare sino ai nostri giorni, con il fine di conservare l’eredità culturale dell’Austria e della sua lunga storia. Attraverso il sito dell’archivio di Stato austriaco è possibile accedere a un registro del materiale disponibile per la consultazione. È in corso un processo di digitalizzazione di parte del materiale archivistico.

Österreichische Mediathek / Mediateca austriaca [DE; EN]

http://www.mediathek.at/
Il sito, curato dal Museo della Tecnica di Vienna e dalla la Österreichische Nationalbibliothek, mette a disposizione degli utilizzatori un cospicuo numero di materiali multimediali a partire dal secondo dopoguerra. Le pagine web costituiscono una versione on-line della Mediateca nazionale austriaca.

AZ. ArbeiterZeitung [DE]

http://www.arbeiter-zeitung.at/
L’archivio dell’Arbeiter Zeitung, organo di stampa del Partito Socialista austriaco, completamente digitalizzato: contiene tutti i numeri del giornale dal 1945 al 1989. Si propone come una fonte open source di accesso alle pubblicazioni del primo giornale socialista austriaco.

Belgio

Het Rijksarchief in België / Archives de l’Étaten Belgique / Archivi di Stato belgi [FR; NL; DE; EN]

http://arch.arch.be/
Il sito degli archivi nazionali belgi: è dotato di una guida che aiuta nell’individuazione del materiale fra le diverse sedi in cui è conservato. Nella home inoltre sono presenti diversi contributi e iniziative proposte dall’archivio per valorizzare il proprio patrimonio.

Bulgaria

ДЪРЖАВНА АГЕНЦИЯ “АРХИВИ” / Archivi bulgari [BL; EN]

http://www.archives.government.bg/
Il sito degli archivi bulgari consente l’accesso ai diversi fondi bulgari da quelli statali a quelli militari, territoriali e regionali. Fine del sito è quello di valorizzare il patrimonio archivistico conservato nei diversi archivi attraverso lo sviluppo di progetti, di eventi e mostre.

Croazia

Hrvatskidržavniarhiv / Archivi nazionali croati [HR; EN]

http://www.arhiv.hr/arhiv2/index.htm
Con 23.500 metri lineari di documenti organizzati in 1850 fondi e collezioni gli archivi di stato croati di Zagabria offrono accesso ai fondi archivistici recenti dello stato Croato e storici, risalenti sino al 1643. Dal 2006 gli archivi mettono anche a disposizione la web application ARHiNET che da accesso open source ai documenti archivistici.

Danimarca

StatensArkiver/ Archivi di Stato danesi [DK; EN]

https://www.sa.dk/k/brug-arkivet
Attraverso una grafica molto intuitiva e 2.0 il sito degli archivi nazionali danesi offre accesso ai fondi del paese attraverso guide al materiale molto accurate. Inoltre, è possibile operare ricerche demografiche attraverso il DDD (DanishDemographic Database).

Det Danske Udvandrerarchiv/ Archivi danesi dell’emigrazione [DK]

http://www.udvandrerarkivet.dk/forside/
Il sito dell’archivio – fondato nel 1932 – dedicato all’emigrazione danese. Contiene libri e documenti sul fenomeno migratorio, oltre al Database dell’emigrazione danese che permette, attraverso una maschera di ricerca, di reperire informazioni sugli emigranti.

Europa Orientale

Open society archives [EN]

http://www.osaarchivum.org/
La Vera e Donald Blinken Open Society Archives (OSA) della Central European University (CEU) è un’istituzione archivistica complessa. Essa, infatti, è innanzitutto un archivio di importanti collezioni sulla guerra fredda e le violazioni dei diritti umani, ma anche un laboratorio per esperimenti archivistici finalizzato a trovare nuove vie di analisi, contestualizzazione e presentazione dei documenti archivistici.

Finlandia

Arkistolaitos / Archivio nazionale della Finlandia [FI; EN; RU]

http://www.arkisto.fi/
Sito degli archivi nazionali Finlandesi. Il sito ha come fine quello di rendere accessibili gli archivi statali in modo da permettere lo sviluppo delle conoscenze e degli studi sull’eredità culturale finlandese e promuovere ricerche basate sui fondi.

Grecia

ΓΑΚ – Γενικά Αρχείατου Κράτους / Archivigenerali di Stato [GR; EN]

http://www.gak.gr/
Costituito nel 1914 dall’esecutivo guidato da Eleftherios Venizelos, l’Archivio di Stato greco deve la sua fondazione all’impegno di Spyridon Lambrou e Giannis Vlachogiannis. Comprende gli Archivi delle Isole Ionie, di Creta e Samo. La mission del sito e dell’archivio è oggi quella di mettere a disposizione i fondi archivistici in modo da sviluppare la ricerca storica.

Aski Web – Αρχεία Σύγχρονης Κοινωνικής Ιστορίας / Archivio di Storia Sociale Contemporanea di Grecia [GR; EN]

http://askiweb.eu/index.php/el/
L’ASKI (Archivio della storia sociale contemporanea) è la principale istituzione greca per lo studio della storia politica e dei movimenti sociali in Grecia, e pone particolare attenzione alla storia della sinistra greca. Fondato nel 1992 offre la più ampia e completa collezione di archivi sulla storia sociale greca.

Gran Bretagna

The National Archives / Archivi nazionali britannici [EN]

http://www.nationalarchives.gov.uk/
Il sito degli archivi nazionali britannici, attraverso una grafica accattivante ed intuitiva, si propone come luogo ufficiale per la conservazione e la diffusione dei fondi archivistici britannici, da Shakespeare ai tweets di Downing Street. Una parte della documentazione è disponibile online, spesso a pagamento; è possibile effettuare ricerche per mezzo del catalogo. Un’intera sezione è dedicata al catalogo digitale.

Irlanda

The National Archives of Ireland / Archivi nazionali irlandesi [EN; Gaelic]

http://www.nationalarchives.ie/
Sito degli archivi nazionali Irlandesi. L’archivio occupa una posizione centrale nella vita culturale e intellettuale irlandese raccogliendo i documenti del moderno Stato Irlandese documentando la sua evoluzione storica e la creazione della nuova identità nazionale. Molto interessante la sezione genealogica.

Israele e cultura ebraica nel mondo

Archivi di Stato Israeliani [HE; EN]

http://www.archives.gov.il
L’Israel State Archives è l’archivio nazionale dello Stato d’Israele fondato nel 1949 con il fine di conservare i documenti statali e renderli disponibili al pubblico, recuperare e conservare gli archivi privati e pubblicare volumi commemorativi accanto alla serie “Documents on the Foreign Policy of Israel”.

Malta

National Archives of Malta [EN]

https://secure2.gov.mt/nationalarchives/
Gli archivi nazionali maltesi hanno una delle collezioni archivistiche più vaste di Malta, con documenti che vanno dal 1530 sino ai nostri giorni. Attualmente l’archivio sta lavorando per un catalogo e una stima della documentazione del periodo post-indipendenza oltre a prepararsi ad affrontare le sfide della digitalizzazione.

Malta Libraries [EN]

http://education.gov.mt/en/education/malta-libraries/Pages/default.aspx
Ente responsabile di tutte le biblioteche maltesi, tra cui la National Library, la Central Public Library e la Gozo Public Library, ha il fine di conservare le collezioni e i fondi di documenti maltesi al fine di stimolare le ricerche e gli studi sul patrimonio archivistico e librario dell’isola.

Paesi Bassi

Nederlands Instituut voor Oorlogsdocumentatie / Netherlands Institute for War Documentation [NL; EN]

http://www.niod.nl/nl
Il sito dell’Istituto olandese per la Documentazione di guerra raccoglie gli archivi e la documentazione sulla seconda guerra mondiale in Olanda e nelle ex-colonie olandesi. Tra i molti contenuti on-line spiccano le collezioni dei pamphlet e delle pubblicazioni clandestine e la raccolta di immagini e fotografie sulla seconda guerra mondiale, provenienti dai musei della resistenza olandesi.

Serbia

Архив Србије / Archivio della Serbia [SR; EN; DE; RU]

http://www.archives.org.rs/
L’ Archivio nazionale della Repubblica di Serbia, situato a Belgrado: raccoglie la documentazione dei periodi cronologicamente contrassegnati dall’indipendenza dello Stato serbo. Nel dipartimento “Older Period” invece sono conservati i documenti del Principato e del regno di Serbia. Attraverso il sito si può accedere anche ai materiali della fondazione Arnautović creata nel 1998 in onore del capo degli Archivi Aleksandar Arnautović.

Arhiv Jugoslavije/ Archivio della Jugoslavia [SR; EN]

http://www.arhivyu.gov.rs
L’ Archivio della Jugoslavia, situato a Belgrado, conserva la documentazione relativa allo stato unitario sia nella sua forma monarchica che federale e socialista. Il portale offre il catalogo dei fondi ed è disponibile in inglese così come l’inventario dei database e le sezioni sulle recensioni e le esposizioni.