ISSN: 2038-0925

15/ RECENSIONE: Fabio TODERO, Luca G. MANENTI (a cura di), «Si scopron le tombe». Ricordare, commemorare, evocare i caduti della Grande guerra, Trieste, Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell’Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia, 2018, 354 pp.

a cura di Jacopo BASSI

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 39, 3|2019

Fabio TODERO, Luca G. MANENTI (a cura di), «Si scopron le tombe». Ricordare, commemorare, evocare i caduti della Grande guerra, Trieste, Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell’Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia, 2018, 354 pp.

Fabio TODERO, Luca G. MANENTI (a cura di), «Si scopron le tombe». Ricordare, commemorare, evocare i caduti della Grande guerra, Trieste, Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell’Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia, 2018, 354 pp.

Trovandosi di fronte a un lavoro collettaneo complesso e articolato come quello proposto nelle pagine di «Si scopron le tombe» riesce difficile non correre con la mente a quanto scriveva Michel De Certeau circa il nesso fra la storia e l’assenza:
[…] la figura del passato conserva il suo valore originario, che consiste nel rappresentare ciò che fa difetto. Con un materiale che, per il fatto di essere oggettivo, si trova necessariamente lì, ma in forma tale da connotare un passato nella misura in cui rinvia innanzitutto a un’assenza, l’operazione storica introduce anche la faglia di un futuro. Come è noto, un gruppo può esprimere quello che gli si trova di fronte – quello che ancora manca – soltanto tramite una ridistribuzione del suo passato. Così la storia è sempre ambivalente: il suo ritagliare un posto per il passato è anche un modo per far posto a un avvenire. Così come essa vacilla fra l’esotismo e la critica in virtù di una messa in scena dell’altro, allo stesso modo oscilla tra il conservatorismo in virtù della funzione che ha di significare una mancanza. […]

.

[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 492KB)


.


Per citare questo articolo


BASSI, Jacopo, «RECENSIONE: Fabio TODERO, Luca G. MANENTI (a cura di), «Si scopron le tombe». Ricordare, commemorare, evocare i caduti della Grande guerra, Trieste, Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell’Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia, 2018, 354 pp.», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 39, 3|2019

URL: <http://www.studistorici.com/2019/10/29/bassi_numero_39/>

.


Licenze


Creative Commons License«Recensione: Fabio TODERO, Luca G. MANENTI (a cura di), «Si scopron le tombe». Ricordare, commemorare, evocare i caduti della Grande guerra, Trieste, Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell’Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia, 2018, 354 pp.» by Jacopo Bassi / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

Scrivi un commento