ISSN: 2038-0925

14/ RECENSIONE: Martha C. NUSSBAUM, La nuova intolleranza. Superare la paura dell’Islam e vivere in una società più libera, Milano, Il Saggiatore, 2012, 259 pp.

a cura di Luca ZUCCOLO

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 17, 1|2014

Martha C. Nussbaum, "La nuova intolleranza. Superare la paura dell’Islam e vivere in una società più libera", Milano, Il Saggiatore, 2012, 259 pp.

Martha C. Nussbaum, "La nuova intolleranza. Superare la paura dell’Islam e vivere in una società più libera", Milano, Il Saggiatore, 2012, 259 pp.

«L’ignoranza – vale a dire la paura dell’ignoto – è l’origine del pregiudizio più odioso». In questa affermazione si può riassumere il nuovo saggio di Martha Nussbaum, la quale intrecciando filosofia e storia ai più recenti fenomeni di intolleranza traccia una lucida analisi della paura religiosa e, in modo particolare, della paura dell’Islam.

Studiosa di filosofia e autrice del saggio Disgusto e Umanità (2011), Nussbaum si cimenta in un’analisi della paura umana del diverso, incentrando la sua tesi sulla religione, sul rapporto Stato-religione e sull’approccio alla religione islamica e al mondo musulmano, come nuovo bersaglio delle paure occidentali. Sebbene riporti anche esempi sul rapporto con le religioni in India e sulla tolleranza in Europa, l’analisi dell’autrice si concentra essenzialmente sugli Stati Uniti.

.

[» Scarica l'articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 550KB)


.


Per citare questo articolo


ZUCCOLO, Luca, «RECENSIONE: Martha C. NUSSBAUM, La nuova intolleranza. Superare la paura dell’Islam e vivere in una società più libera, Milano, Il Saggiatore, 2012, 259 pp.», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 17, 1|2014

URL: <http://www.studistorici.com/2014/03/29/zuccolo_numero_17/>

.


Licenze


Creative Commons License«Recensione: Martha C. NUSSBAUM, La nuova intolleranza. Superare la paura dell’Islam e vivere in una società più libera, Milano, Il Saggiatore, 2012, 259 pp.» by Luca Zuccolo / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione 2.5 Italia License.

.

Scrivi un commento