ISSN: 2038-0925

10/ Ripensare i “bienni rossi” del Novecento? Linguaggio e parole della politica

di Steven Forti

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 20, 4|2014

.

.

ABSTRACT TESTO INTEGRALE L’AUTORE REFERENZE LICENZE

.

.

"Cravo" by Manuel Faisco on Flickr (CC BY-NC 2.0)

“Cravo” by Manuel Faisco on Flickr (CC BY-NC 2.0)

.

.


Abstract


Italiano

Dopo un bilancio delle diverse interpretazioni che la storiografia ha dato del biennio 1919-1920 e del loro stretto legame con la politica e dopo un breve bilancio delle interpretazioni date del biennio 1968-1969, nell’articolo si presenta una radiografia del socialismo italiano del primo “biennio rosso” – rilevando il ruolo centrale giocato dal massimalismo – e si illustra una nuova proposta interpretativa che, a partire da una rilettura dei dibattiti politici e dall’analisi dei testi, dia centralità allo studio del linguaggio politico e delle parole della politica. A una di queste parole chiave – il Partito – si dedica l’ultima parte del testo, come prima, seppur parziale, esplicazione della suddetta proposta interpretativa.

Parole chiave: Biennio rosso, linguaggio politico, partito, socialismo, storiografia sul socialismo.

English

After a review of the different interpretations given by historiography to the biennium 1919-1920 and their close link to politics as well as after a short summary of the interpretations of the biennium 1968-1969, the article presents a radiography of Italian socialism in the first biennio rosso – observing the central role played by maximalism – and discusses a new interpretive proposal, which, starting from a reinterpretation both of the political debate and the analysis of texts, gives centrality to the study of political language and words of politics. The last part of the text is dedicated to one of these keywords – Party –, as a first, albeit partial, explanation of this interpretation.

Keywords: historiography on socialism, party, Political language, Red Biennium, socialism.


.


Testo integrale


[» Scarica l’articolo in PDF]


Download (PDF, 880KB)

.


L’autore


Steven Forti – dottore di ricerca per l’Universidad Autónoma de Barcelona con una tesi sulla questione del passaggio di dirigenti politici di sinistra al fascismo nell’Europa interbellica – è attualmente ricercatore presso l’Instituto de História Contemporanea dell’Universidade Nova de Lisboa (IHC-UNL). Membro del CEFID (Centre d’Estudis sobre les Epoques Franquista i Democràtica), del gruppo HISPONA, del SIdIF (Seminario Interuniversitario de Investigadores del Fascismo) e dell’Asociación de Historia Contemporánea (AHC) spagnola.
.


Per citare questo articolo


Forti, Steven, «Ripensare i “bienni rossi” del Novecento? Linguaggio e parole della politica», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 20, 4|2014

URL: <http://www.studistorici.com/2014/12/29/forti_numero_20>

.


Licenze


Creative Commons License«Ripensare i “bienni rossi” del Novecento? Linguaggio e parole della politica» by Steven Forti / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione 2.5 Italia License.

.

tag_red , , , , , , , , ,

Scrivi un commento