ISSN: 2038-0925

17/ Corone, guerrieri e redentori. Il culto della personalità nelle dittature militari dell’Africa subsahariana negli anni della Guerra Fredda

di Claudio Mancuso

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 24, 4|2015

.

.

ABSTRACT TESTO INTEGRALE L’AUTORE REFERENZE LICENZE

.

.

"Caricature of Idi Amin, President of Uganda from 1971 to 1979" by Edmund S. Valtman on Wikimedia Commons (Public domain)

“Caricature of Idi Amin, President of Uganda from 1971 to 1979″
by Edmund S. Valtman on
Wikimedia Commons (Public domain)

.

.


Abstract


Italiano

Uno degli aspetti più controversi dei processi di decolonizzazione che hanno interessato l’Africa riguarda senz’altro il ruolo dei militari nelle trasformazioni politiche e nella formazione dei nuovi stati indipendenti. All’interno delle dinamiche legate al consolidamento dei governi dittatoriali assume un ruolo cruciale la questione della costruzione del culto della personalità. Quale ruolo ebbe l’esaltazione della figura del leader nella ricerca di una legittimazione per il potere conquistato con le armi? Quali i meccanismi di propaganda messi in atto per promuovere tale culto? Il contributo propone lo studio in chiave comparativa di questi fenomeni relativamente alle diverse dittature militari instauratesi nell’area subsahariana del continente africano nei decenni della guerra fredda.

Parole chiave: Africa, culto della personalità, dittature militari, leadership, propaganda.

English

One of the most controversial aspects of the decolonization processes that have affected Africa certainly refers to the role of the military in political transformations and the formation of new independent states. Within the dynamics related to the consolidation of dictatorial governments, it plays a key issue the question of the construction of the personality cult. What role the exaltation of the leader’s figure had in the search for legitimacy for power won by force of arms? What the propaganda mechanisms put in place to promote this cult? The paper proposes a comparative study of these phenomena in relation to the various military dictatorships in sub-Saharan Africa in the decades of the Cold War.

Keywords: Africa, cult of personality, leadership, military dictatorships, propaganda.


.


Testo integrale


[» Scarica l’articolo in PDF]

Download (PDF, 882KB)

.


L’autore


Claudio Mancuso è dottore di ricerca in Storia dei partiti e dei movimenti politici (Università degli Studi di Urbino). Si occupa dello studio dei processi di rappresentazione simbolica del potere politico e dei meccanismi di costruzione del consenso in epoca moderna e contemporanea.
.


Per citare questo articolo


Mancuso, Claudio, «Corone, guerrieri e redentori. Il culto della personalità nelle dittature militari dell’Africa subsahariana negli anni della Guerra Fredda», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 24, 4|2015

URL: <http://www.studistorici.com/2015/12/29/mancuso_numero_24/>

.


Licenze


Creative Commons License«Corone, guerrieri e redentori. Il culto della personalità nelle dittature militari dell’Africa subsahariana negli anni della Guerra Fredda» by Claudio Mancuso / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione 2.5 Italia License.

.

tag_red , , , , , ,

Scrivi un commento