ISSN: 2038-0925

15/ Il discorso dell’anti-insularità e il poio maderense come sua negazione

di Alberto Vieira

traduzione di Jacopo BASSI

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 27, 3|2016

.

.

ABSTRACT TESTO INTEGRALE L’AUTORE REFERENZE LICENZE

.

.

"Slopes of Cabo Girao" by David Stanley on Flickr (CC BY 2.0)

“Slopes of Cabo Girao” by David Stanley on Flickr (CC BY 2.0)

.

.


Abstract


Italiano

All’esiguità dello spazio geografico, il maderense antepone l’idea di isola come centro del mondo, affermando così la sua anti-insularità. La realtà, determina dunque il suo contrario. L’idea di poio – terrazzamento – come forma di delimitazione e affermazione del proprio spazio e della propria vita, porta e rafforza l’isolamento e l’insularizzazione. In termini mentali, tutto nella vita del maderense si riduce al cosiddetto poio. È là che il maderense trova lo spazio per costruire la casa e la terra per sfruttare le risorse naturali che pure non gli garantiscono mai la piena sussistenza. Qui ha costruito il suo mondo, isolato e insularizzato. Siamo di fronte a una realtà che si afferma in termini mentali come la prova dell’insularità, assumendo, molte volte, la funzione di una doppia insularità. A partire da queste premesse interpreteremo l’idea e la presenza fisica del poio come una forma di affermazione dell’insularità e di negazione della retorica dell’anti-insularità.

Parole chiave: anti-insularità, insularità, isolanità, Madera, regioni ultraperiferiche.

English

The Madeirans put the idea of ​​the island as a center of the world before the smallness of geographic space: in this way they claim its anti-insularity point of view. The reality, therefore, determines its opposite. The idea of ​​poio – terrace – as a form of delineation and affirmation of their own space and their own lives strengthens the isolation and insularisation. Mentally speaking, everything in Madeirans’ life is reduced to the so-called poio. This is where the Madeirans find the space to build their houses and the land that allows them to exploit natural resources, although they never guarantee the subsistence. This is where they build their world, isolated and insularized. We are facing a reality that is a proof of insularity, seeming, often, a kind of double insularity. Starting by this, we will show the idea and the physical presence of poio as a form of affirmation and negation of the anti-insularity discours.

Keywords: anti-insularity, insularity, islandness, Madeira, ultraperipheral regions.


.


Testo integrale


[» Scarica l’articolo in PDF]

Download (PDF, 499KB)

.


L’autore


Alberto Vieira è ricercatore con l’incarico di coordinamento presso la Secretaria Regional da Economia, Transportes e Cultura e presiede il CEHA (Centro de Estudos de História do Atlântico) dal 2008. Nativo di Madera, si è addottorato in Storia presso l’Universidade dos Açores nel 1991. Si occupa di isole – in particolare quelle atlantiche – e dei temi ad esse connesse.
.


Per citare questo articolo


Vieira, Alberto, «Il discorso dell’anti-insularità e il poio maderense come sua negazione», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 27, 3|2016

URL: <http://www.studistorici.com/2016/09/29/vieira_numero_27/>

.


Licenze


Creative Commons License«Il discorso dell’anti-insularità e il poio maderense come sua negazione» by Alberto Vieira / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

tag_red , , , , , , , , ,

Scrivi un commento