SEGUICI SU

LUOGHI E NON LUOGHI DELLA SICILIA CONTEMPORANEA

ISTITUZIONI, CULTURE POLITICHE E POTERE MAFIOSO

a cura di Deborah Paci e Fausto Pietrancosta

N°3 | 2010 | Diacronie. Studi di Storia Contemporanea

La storia della Sicilia nel XX secolo, con le sue peculiari espressioni culturali e politiche (dalla vocazione autonomista siciliana al movimento antimafia), è stata caratterizzata dal continuo rapporto – complesso e non sempre lineare – tra il potere istituzionale ed il potere informale costituito dalla mafia e dal suo legame con l’establishment economico, politico e sociale sul territorio. Tale rapporto ha avuto degli effetti non solo sugli assetti politici e sullo sviluppo dell’isola ma ha anche condizionato in profondità le relazioni tra società civile, élites e poteri pubblici, contribuendo alla formazione di culture e prospettive politiche e sociali del tutto peculiari.

"" by  on Flickr (CC)

"SMACK!?" by daskar on Flickr (CC)

Prefazione di Giuseppe Carlo Marino

Sommario |

Condividi

DIACRONIE - Studi di Storia Contemporanea

Portale e rivista di storia contemporanea a cadenza trimestrale.

ISSN 2038-0955 - Autorizzazione n°8043 del Tribunale di Bologna in data 11/02/2010 - Gli articoli di Diacronie. Studi di Storia Contemporanea sono pubblicati sotto licenza Creative Commons 2.5. - redazione.diacronie[at]hotmail.it