ISSN: 2038-0925

Raccontare la Shoah: con Alessandro Costazza

01.02.2019, 

Biblioteca civica “C. Battisti”, via Museo 47, Bolzano,

Per il Giorno della Memoria 2019. Presentazione del libro: “Ladri di identità. Dalla falsa testimonianza alla testimonianza come finzione nella letteratura sulla Shoah” (Mimesis, 2019).

L’autore dialoga con Gabriele Di Luca. Alle 18.00.

 

Il libro indaga il delicato e complesso rapporto tra testimonianza e finzione nella scrittura della Shoah.
Vengono analizzate in due casi testimonianze – vere o false – della Shoah, e in altri tre casi romanzi, vale a dire finzioni dichiarate sulla Shoah. Quattro di queste opere furono al centro di veri e propri scandali letterari, che fecero molto scalpore e occuparono a lungo le pagine culturali dei giornali e la critica internazionale.

Il filo rosso che unisce queste opere è rappresentato dal furto d’identità e quindi dalla falsa testimonianza.
In due casi l’argomento è oggetto della rappresentazione letteraria (La tela, di Benjamin Stein e Il nazista e il barbiere, di Edgar Hilsenrath), mentre in altre due opere è l’autore stesso a essersi appropriato attraverso la scrittura di un’identità non sua (Frantumi, di Binjamin Wilkomirski e La tana di fango, di Wolfgang Koeppen).

Il tema spinge a una riflessione quanto mai attuale –  in tempi di fake news e post-verità – tra “verità” e “rappresentazione” e sul valore di verità della testimonianza storica.

Per approfondire: leggi di più

Alessandro Costazza
Nato e cresciuto a Bolzano, ha studiato a Venezia e Berlino ed è professore ordinario di Letteratura tedesca presso l’Università Statale di Milano. I suoi principali ambiti di ricerca sono l’estetica del Settecento in Germania e in Italia, la teoria della traduzione, la letteratura sudtirolese del dopoguerra con particolare riguardo all’opera di Franz Tumler, e il rapporto tra letteratura e filosofia. Da molti anni si occupa delle rappresentazioni letterarie della Shoah e nel 2005 ha organizzato a Milano un convegno interdisciplinare con il titolo Rappresentare la Shoah, i cui atti sono stati pubblicati lo stesso anno .

 

Info:
infobiblio@comune.bolzano.it – Tel. 0471/997 946

Allegati: Locandina Ladri di identita_2(File pdf, 351 Kilobyte)

Scrivi un commento