SEGUICI SU

N28_SCANDINAVIA

18/ PANORAMICA: Finlandia e Svezia 2015

a cura di Kaspar BRASKÉN e Monica QUIRICO

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

"Scandinavia 2" by JB via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

“Scandinavia 2” by JB
via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

Riproponiamo la versione scaricabile della panoramica dedicata a Finlandia e Svezia, che avevamo già pubblicato sul nostro sito.

.

[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 542KB)


.


Per citare questo articolo


BRASKÉN, Kaspar, QUIRICO, Monica, «PANORAMICA: Finlandia e Svezia 2015», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

URL: <http://www.studistorici.com/2016/12/29/scandinavia_numero_28/>

.


Licenze


Creative Commons License«Panoramica: Finlandia e Svezia 2015» by Kaspar Braskén, Monica Quirico / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

N28_FRANCIA

19/ PANORAMICA: Francia 2015

a cura di Elisa GRANDI, Émilien RUIZ e Francesca SANNA

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

"Francia 2" by JB via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

“Francia 2” by JB
via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

Riproponiamo la versione scaricabile della panoramica dedicata alla Francia, che avevamo già pubblicato sul nostro sito.

.

[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 538KB)


.


Per citare questo articolo


GRANDI, Elisa, RUIZ, Émilien, SANNA, Francesca, «PANORAMICA: Francia 2015», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

URL: <http://www.studistorici.com/2016/12/29/francia_numero_28/>

.


Licenze


Creative Commons License«Panoramica: Francia 2015» by Elisa Grandi, Émilien Ruiz, Francesca Sanna / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

N28_GERMANIA

20/ PANORAMICA: Germania 2015

a cura di Silvia MADOTTO, Alessandro SALVADOR e Daniele TORO

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

"Germania 2" by JB via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

“Germania 2” by JB
via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

Riproponiamo la versione scaricabile della panoramica dedicata alla Germania, che avevamo già pubblicato sul nostro sito.

.

[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 544KB)


.


Per citare questo articolo


MADOTTO, Silvia, SALVADOR, Alessandro, TORO, Daniele, «PANORAMICA: Germania 2015», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

URL: <http://www.studistorici.com/2016/12/29/germania_numero_28/>

.


Licenze


Creative Commons License«Panoramica: Germania 2015» by Silvia Madotto, Alessandro Salvador, Daniele Toro / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

N28_GRAN-BRETAGNA

21/ PANORAMICA: Gran Bretagna 2015

a cura di Claudia BALDOLI e Luigi PETRELLA

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

"Gran Bretagna 2" by JB via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

“Gran Bretagna 2” by JB
via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

Riproponiamo la versione scaricabile della panoramica dedicata alla Gran Bretagna, che avevamo già pubblicato sul nostro sito.

.

[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 533KB)


.


Per citare questo articolo


BALDOLI, Claudia, PETRELLA, Luigi, «PANORAMICA: Gran Bretagna 2015», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

URL: <http://www.studistorici.com/2016/12/29/gran-bretagna_numero_28/>

.


Licenze


Creative Commons License«Panoramica: Gran Bretagna 2015» by Claudia Baldoli, Luigi Petrella / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

N28_IRLANDA

22/ PANORAMICA: Irlanda 2015

a cura di Cecilia BIAGGI

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

"Irlanda 2" by JB via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

“Irlanda 2” by JB
via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

Riproponiamo la versione scaricabile della panoramica dedicata all’Irlanda, che avevamo già pubblicato sul nostro sito.

.

[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 500KB)


.


Per citare questo articolo


BIAGGI, Cecilia, «PANORAMICA: Irlanda 2015», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

URL: <http://www.studistorici.com/2016/12/29/irlanda_numero_28/>

.


Licenze


Creative Commons License«Panoramica: Irlanda 2015» by Cecilia Biaggi / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

N28_ROMANIA

23/ PANORAMICA: Romania 2015

a cura di Francesco ZAVATTI

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

"Romania 2" by JB via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

“Romania 2” by JB
via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

Riproponiamo la versione scaricabile della panoramica dedicata alla Romania, che avevamo già pubblicato sul nostro sito.

.

[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 547KB)


.


Per citare questo articolo


ZAVATTI, Francesco, «PANORAMICA: Romania 2015», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

URL: <http://www.studistorici.com/2016/12/29/romania_numero_28/>

.


Licenze


Creative Commons License«Panoramica: Romania 2015» by Francesco Zavatti / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

N28_SPAGNA

24/ PANORAMICA: Spagna 2015

a cura di Antonio César MORENO CANTANO e Matteo TOMASONI

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

"Spagna 2" by JB via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

“Spagna 2” by JB
via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

Riproponiamo la versione scaricabile della panoramica dedicata alla Spagna, che avevamo già pubblicato sul nostro sito.

.

[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 602KB)


.


Per citare questo articolo


MORENO CANTANO, Antonio César, TOMASONI, Matteo, «PANORAMICA: Spagna 2015», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

URL: <http://www.studistorici.com/2016/12/29/spagna_numero_28/>

.


Licenze


Creative Commons License«Panoramica: Spagna 2015» by Antonio César Moreno Cantano, Matteo Tomasoni / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

N28_USA

25/ PANORAMICA: USA 2015

a cura di Elisa GRANDI e Swen STEINBERG

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

"USA 2" by JB via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

“USA 2” by JB
via Wikimedia Commons (CC BY-SA 3.0)

Riproponiamo la versione scaricabile della panoramica dedicata agli Stati Uniti, che avevamo già pubblicato sul nostro sito.

.

[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 531KB)


.


Per citare questo articolo


GRANDI, Elisa, STEINBERG, Swen, «PANORAMICA: USA 2015», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

URL: <http://www.studistorici.com/2016/12/29/usa_numero_28/>

.


Licenze


Creative Commons License«Panoramica: USA 2015» by Elisa Grandi, Swen Steinberg / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

N28_PACI-BERTONHA

26/ RECENSIONE: João Fabio BERTONHA, Fascismo, antifascismo e gli italiani all’estero. Bibliografia orientativa (1922-2015), Viterbo, Edizioni Sette Città, 2016, 234 pp.

a cura di Deborah PACI

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

João Fabio Bertonha, "Fascismo, antifascismo e gli italiani all’estero. Bibliografia orientativa (1922-2015)", Viterbo, Edizioni Sette Città, 2016, 234 pp.

João Fabio Bertonha, Fascismo, antifascismo e gli italiani all’estero. Bibliografia orientativa (1922-2015), Viterbo, Edizioni Sette Città, 2016, 234 pp.

Una bibliografia è, per uno storico, uno strumento di lavoro. Come ricorda l’autore Bertonha presentando questo libro: «Sebbene possa sembrare un lavoro eminentemente tecnico, la preparazione di una bibliografia implica una certa soggettività e, soprattutto, delle scelte». La bibliografia è, del resto, l’alfa-omega attorno a cui organizzare il proprio lavoro di ricerca, ma la ricerca di una bibliografia di supporto è, anzitutto, il primo passo che si intraprende quando si avvia uno studio. La bibliografia rappresenta, però, anche il compimento di un lavoro di ricognizione, un esame approfondito dello stato dell’arte di un tema: come tutti i lavori di analisi richiede un’esperienza consolidata da parte di chi la redige.

È proprio a partire da queste due considerazioni generali – la bibliografia come strumento di base per chi si approccia per la prima volta alla materia e questa stessa come summa di una consolidata esperienza di studio e di ricerca – che si sviluppa il lavoro di Joao Fabio Bertonha.

.
[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 709KB)


.


Per citare questo articolo


PACI, Deborah, «RECENSIONE: João Fabio BERTONHA, Fascismo, antifascismo e gli italiani all’estero. Bibliografia orientativa (1922-2015), Viterbo, Edizioni Sette Città, 2016, 234 pp.», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

URL: <http://www.studistorici.com/2016/12/29/paci-bertonha_numero_28/>

.


Licenze


Creative Commons License«Recensione: João Fabio BERTONHA, Fascismo, antifascismo e gli italiani all’estero. Bibliografia orientativa (1922-2015), Viterbo, Edizioni Sette Città, 2016, 234 pp.» by Deborah Paci / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

N28_RICCIARDI

27/ RECENSIONE: Antonia LOVECCHIO, Professione rivoluzionario. Per una biografia di Ruggero Grieco (1893-1926), Bari, Edizioni del Sud, 2013, 212 pp.

a cura di Andrea RICCIARDI

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

Antonia Lovecchio, "Professione rivoluzionario. Per una biografia di Ruggero Grieco (1893-1926)", Bari, Edizioni del Sud, 2013, 212 pp.

Antonia Lovecchio, Professione rivoluzionario. Per una biografia di Ruggero Grieco (1893-1926),
Bari, Edizioni del Sud, 2013, 212 pp.

Il volume dimostra che, sebbene non sembri più “di moda”, la storia politica è una branca della storia contemporanea ancora capace di fornire chiavi di lettura fondamentali del Novecento, considerati anche gli archivi di persone che sono stati aperti alla consultazione solo in questi ultimi anni e che, se adeguatamente esplorati, si configurano come importanti occasioni per approfondire temi e filoni di ricerca tutt’altro che esauriti.

Lovecchio, attraverso un uso intelligente delle fonti primarie e secondarie, tratteggia la prima parte della vicenda politica (e personale) di Grieco che, in realtà, non è solo la storia di un singolo militante e dirigente comunista, ma è anche un percorso esemplificativo di una stagione, chiusa dalle leggi “fascistissime” del novembre 1926, ricca (non soltanto per i membri del PCd’I) di sogni, contraddizioni, passioni, ingenuità e drammi.

.
[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 595KB)


.


Per citare questo articolo


RICCIARDI, Andrea, «RECENSIONE: Antonia LOVECCHIO, Professione rivoluzionario. Per una biografia di Ruggero Grieco (1893-1926), Bari, Edizioni del Sud, 2013, 212 pp.», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

URL: <http://www.studistorici.com/2016/12/29/ricciardi_numero_28/>

.


Licenze


Creative Commons License«Recensione: Antonia LOVECCHIO, Professione rivoluzionario. Per una biografia di Ruggero Grieco (1893-1926), Bari, Edizioni del Sud, 2013, 212 pp.» by Andrea Ricciardi / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

N28_SANZO

28/ RECENSIONE: Emma FATTORINI (a cura di), Diplomazia senza eserciti. Le relazioni internazionali della Chiesa di Pio XI, Roma, Carocci, 2013, 227 pp.

a cura di Donato DI SANZO

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

Emma Fattorini (a cura di), "Diplomazia senza eserciti. Le relazioni internazionali della Chiesa di Pio XI", Roma, Carocci, 2013, 227 pp.

Emma Fattorini (a cura di), Diplomazia senza eserciti. Le relazioni internazionali della Chiesa
di Pio XI
, Roma, Carocci, 2013, 227 pp.

Uscito nel 2013 per i tipi di Carocci, Diplomazia senza eserciti. Le relazioni internazionali della Chiesa di Pio XI, a cura di Emma Fattorini, si inserisce nella ormai florida produzione di studi sulla diplomazia vaticana tra le due guerre mondiali, pubblicati dopo che, nel settembre 2006, le carte relative al periodo del pontificato di Achille Ratti (1922-1939), conservate nell’Archivio Segreto Vaticano, sono state rese disponibili alla consultazione degli studiosi. La scelta del titolo reca una “fortunata” efficacia evocativa nell’individuare il filo conduttore che lega i sei saggi contenuti nel volume: nel corso del pontificato rattiano, la crescita della dimensione internazionale della Santa Sede fu perseguita attraverso uno sforzo di mondializzazione della Chiesa condotto senza un apparato militare, nell’esercizio di un potere che, con l’ausilio della terminologia contemporanea, si potrebbe definire soft.

.
[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 608KB)


.


Per citare questo articolo


DI SANZO, Donato, «RECENSIONE: Emma FATTORINI (a cura di), Diplomazia senza eserciti. Le relazioni internazionali della Chiesa di Pio XI, Roma, Carocci, 2013, 227 pp.», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

URL: <http://www.studistorici.com/2016/12/29/sanzo_numero_28/>

.


Licenze


Creative Commons License«Recensione: Emma FATTORINI (a cura di), Diplomazia senza eserciti. Le relazioni internazionali della Chiesa di Pio XI, Roma, Carocci, 2013, 227 pp.» by Donato Di Sanzo / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

N28_DIONISIO-VIVAS

29/ RESEÑA: Antonio César MORENO CANTANO, Anticlericalismo y crítica social: el sacerdote republicano Hugo Moreno López/Juan García Morales (1883-1946), Sarrión, Muñoz Moya Editores, 2015, 120 pp.

por Miguel Ángel DIONISIO VIVAS

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

Antonio César Moreno Cantano, "Anticlericalismo y crítica social: el sacerdote republicano Hugo Moreno López/Juan García Morales (1883-1946)", Sarrión, Muñoz Moya Editores, 2015, 120 pp.

Antonio César Moreno Cantano, Anticlericalismo y crítica social: el sacerdote republicano Hugo Moreno López/Juan García Morales (1883-1946), Sarrión, Muñoz Moya Editores, 2015, 120 pp.

En los últimos años la historiografía española ha dado un gran avance en uno de los campos que tenía más desfasados con respecto a lo que se viene realizando en otros países de nuestro entorno, como Francia e Italia, el de los estudios acerca del catolicismo en la historia de España. No deja de sorprender este abandono en una nación que, de un modo u otro, ha tenido en la Iglesia uno de los principales actores de la vida social, cultural y económica. Sin embargo hoy el panorama es mucho más alentador. Superando prejuicios, una nueva generación de historiadores afronta de un modo científico, riguroso, de gran nivel académico, el análisis e investigación sobre cuestiones de la historia religiosa, en general, y de la Iglesia católica en particular.

.
[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 584KB)


.


Per citare questo articolo


DIONISIO VIVAS, Miguel Ángel, «RESEÑA: Antonio César MORENO CANTANO, Anticlericalismo y crítica social: el sacerdote republicano Hugo Moreno López/Juan García Morales (1883-1946), Sarrión, Muñoz Moya Editores, 2015, 120 pp.», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

URL: <http://www.studistorici.com/2016/12/29/dionisio-vivas_numero_28/>

.


Licenze


Creative Commons License«Reseña: Antonio César MORENO CANTANO, Anticlericalismo y crítica social: el sacerdote republicano Hugo Moreno López/Juan García Morales (1883-1946), Sarrión, Muñoz Moya Editores, 2015, 120 pp.» by Miguel Ángel Dionisio Vivas / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

N28_BASSI-BUFARALE

30/ RECENSIONE: Guido PANVINI, Cattolici e violenza politica. L’altro album di famiglia del terrorismo italiano, Venezia, Marsilio, 2014, 400 pp.

a cura di Jacopo BASSI e Luca BUFARALE

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

Guido Panvini, "Cattolici e violenza politica. L’altro album di famiglia del terrorismo italiano", Venezia, Marsilio, 2014, 400 pp.

Guido Panvini, Cattolici e violenza politica. L’altro album di famiglia del terrorismo italiano,
Venezia, Marsilio, 2014, 400 pp.

Cattolici e violenza politica. L’altro album di famiglia del terrorismo italiano si propone di indagare i legami tra il cattolicesimo e la violenza politica. L’autore, Guido Panvini, che ha già affrontato il tema del terrorismo in Italia, lo fa sia esplorando le declinazioni assunte dal pensiero militante cattolico (in grado di spaziare dall’estrema sinistra all’estrema destra), sia indagando – per quanto possibile – l’influenza dei convincimenti religiosi nel determinare le traiettorie biografiche di personalità coinvolte nel terrorismo. Al contesto generale e agli eventi prodottisi in un’era di grandi cambiamenti – in cui, su tutte le vicende, emerge la grande svolta del Concilio Vaticano II – si affiancano le esperienze personali, in grado di gettare una luce sui molti modi di vivere la propria militanza politica e la fede religiosa in quest’epoca.

.
[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 753KB)


.


Per citare questo articolo


BASSI, Jacopo, BUFARALE, Luca, «RECENSIONE: Guido PANVINI, Cattolici e violenza politica. L’altro album di famiglia del terrorismo italiano, Venezia, Marsilio, 2014, 400 pp.», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

URL: <http://www.studistorici.com/2016/12/29/bassi-bufarale_numero_28/>

.


Licenze


Creative Commons License«Recensione: Guido PANVINI, Cattolici e violenza politica. L’altro album di famiglia del terrorismo italiano, Venezia, Marsilio, 2014, 400 pp.» by Jacopo Bassi, Luca Bufarale / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

N28_PACI-GRZECHNIK-HURSKAINEN

31/ RECENSIONE: Marta GRZECHNIK, Heta HURSKAINEN (edited by), Beyond the sea. Reviewing the manifold dimensions of water as barrier and bridge, Cologne-Weimar-Vienna, Böhlau, 2015, 269 pp.

a cura di Deborah PACI

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

Marta Grzechnik, Heta Hurskainen (edited by), "Beyond the sea. Reviewing the manifold dimensions of water as barrier and bridge", Cologne-Weimar-Vienna, Böhlau, 2015, 269 pp.

Marta Grzechnik, Heta Hurskainen (edited by), Beyond the sea. Reviewing the manifold dimensions of water as barrier and bridge,
Cologne-Weimar-Vienna, Böhlau, 2015, 269 pp.

Il volume Beyond the sea: Reviewing the manifold dimensions of water as barrier and bridge è un tentativo di superamento delle narrazioni tradizionali che confinano le regioni marittime alla periferia di un panorama geopolitico dove il centro politico e sociale è collocato nella terraferma. I saggi raccolti nel volume si inseriscono all’interno di un filone di studi che pone al centro della trattazione l’elemento acquatico – il mare – a cui vengono attribuiti nuovi significati alla luce di un ribaltamento di prospettiva. Una volta restituita allo spazio marittimo una funzione non secondaria, viene messo in rilievo il suo ruolo precipuo di barriera e al contempo di ponte.

.
[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 625KB)


.


Per citare questo articolo


PACI, Deborah, «RECENSIONE: Marta GRZECHNIK, Heta HURSKAINEN (edited by), Beyond the sea. Reviewing the manifold dimensions of water as barrier and bridge, Cologne-Weimar-Vienna, Böhlau, 2015, 269 pp.», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

URL: <http://www.studistorici.com/2016/12/29/paci-grzechnik-hurskainen_numero_28/>

.


Licenze


Creative Commons License«Recensione: Marta GRZECHNIK, Heta HURSKAINEN (edited by), Beyond the sea. Reviewing the manifold dimensions of water as barrier and bridge, Cologne-Weimar-Vienna, Böhlau, 2015, 269 pp.» by Deborah Paci / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

N28_DOMINGUES

32/ RECENSIONE: Maria Helena Pereira Toledo MACHADO, Celso Thomas CASTILHO (orgs.), Tornando-se livre: agentes históricos e lutas sociais no processo de Abolição, São Paulo, EDUSP, 2015, 480 pp.

a cura di Petrônio DOMINGUES

traduzione di Jacopo BASSI

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

Maria Helena Pereira Toledo Machado, Celso Thomas Castilho (orgs.), "Tornando-se livre: agentes históricos e lutas sociais no processo de Abolição", São Paulo, EDUSP, 2015, 480 pp.

Maria Helena Pereira Toledo Machado, Celso Thomas Castilho (orgs.), Tornando-se livre: agentes históricos e lutas sociais no processo de Abolição, São Paulo, EDUSP, 2015, 480 pp.

Come si realizzò il processo che portò alla fine della schiavitù in Brasile? Soprattutto a partire dal protagonismo degli schiavi e dei liberti, oppure, genericamente, per merito dei brasiliani? Quali furono i meccanismi per la conquista della liberta e quali i limiti di tali conquiste nel contesto della schiavitù e in quello successivo? In altri termini, come si svolse il processo emancipazionista nella principale nazione dell’America Latina? E, in quest’ambito, come si sviluppò il periodo successivo all’abolizione della schiavitù, in uno scenario caratterizzato dalle lotte per i diritti e la cittadinanza? Domande a cui non è facile dare risposta, ma è attorno a queste e ad altre questioni legate al mondo della schiavitù e della libertà che si articola Tornando-se livre: agentes históricos e lutas sociais no processo de Abolição, un libro curato dagli storici Maria Helena P. T. Machado, dell’Universidade de São Paulo (USP), e Celso Thomas Castilho, della Vanderbilt University.

.
[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 618KB)


.


Per citare questo articolo


DOMINGUES, Petrônio, «RECENSIONE: Maria Helena Pereira Toledo MACHADO, Celso Thomas CASTILHO (orgs.), Tornando-se livre: agentes históricos e lutas sociais no processo de Abolição, São Paulo, EDUSP, 2015, 480 pp.», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

URL: <http://www.studistorici.com/2016/12/29/domingues_numero_28/>

.


Licenze


Creative Commons License«Recensione: Maria Helena Pereira Toledo MACHADO, Celso Thomas CASTILHO (orgs.), Tornando-se livre: agentes históricos e lutas sociais no processo de Abolição, São Paulo, EDUSP, 2015, 480 pp.» by Petrônio Domingues / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

N28_CHAVES

33/ RECENSIONE: Francisco Carlos TEIXEIRA DA SILVA, Sabrina MEDEIROS, Alexander Martins VIANNA (orgs.), Enciclopédia de Guerras e Revoluções do Século XX, 3 voll., Rio de Janeiro, Campus/Elsevier, 2014-2015, 496 + 304 + 672 pp.

a cura di Daniel Santiago CHAVES RIBEIRO

traduzione di Jacopo BASSI

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

Francisco Carlos Teixeira Da Silva, Sabrina Medeiros, Alexander Martins Vianna (orgs.), "Enciclopédia de Guerras e Revoluções do Século XX", 3 voll., Rio de Janeiro, Campus/Elsevier, 2014-2015, 496 + 304 + 672 pp.

Francisco Carlos Teixeira Da Silva, Sabrina Medeiros, Alexander Martins Vianna (orgs.), Enciclopédia de Guerras e Revoluções
do Século XX
, 3 voll., Rio de Janeiro, Campus/Elsevier, 2014-2015,
496 + 304 + 672 pp.

Inizialmente pubblicata nel 2004, sebbene in un unico e imponente volume, l’Enciclopédia de Guerras e Revoluções do Século XX veniva proposta all’alba del XXI secolo come un lavoro nel solco di una tradizione permeata da opere di riferimento utilizzate da diverse generazioni per avvicinarsi al campo della conoscenza, nelle scienze umane così come nel campo della tradizione brasiliana. In un simile contesto, non ci si basa perciò solo su una tradizione fondata su dizionari ed enciclopedie, ma è possibile dire che questa esperienza abbia conosciuto un rinnovamento attraverso il carattere peculiare, autonomo, plurale e autoriale che quest’opera possedeva.

.
[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 570KB)


.


Per citare questo articolo


CHAVES RIBEIRO, Daniel Santiago, «RECENSIONE: Francisco Carlos TEIXEIRA DA SILVA, Sabrina MEDEIROS, Alexander Martins VIANNA (orgs.), Enciclopédia de Guerras e Revoluções do Século XX, 3 voll., Rio de Janeiro, Campus/Elsevier, 2014-2015, 496 + 304 + 672 pp.», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

URL: <http://www.studistorici.com/2016/12/29/chaves_numero_28/>

.


Licenze


Creative Commons License«Recensione: Francisco Carlos TEIXEIRA DA SILVA, Sabrina MEDEIROS, Alexander Martins VIANNA (orgs.), Enciclopédia de Guerras e Revoluções do Século XX, 3 voll., Rio de Janeiro, Campus/Elsevier, 2014-2015, 496 + 304 + 672 pp.» by Daniel Santiago Chaves Ribeiro / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

N28_MAYNARD

34/ RECENSIONE: Neill LOCHERY, Brasil: os frutos da guerra, Rio de Janeiro, Intrínseca, 2015, 368 pp.

a cura di Dilton Cândido Santos MAYNARD

traduzione di Jacopo BASSI

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

Neill Lochery, "Brasil: os frutos da guerra", Rio de Janeiro, Intrínseca, 2015, 368 pp.

Neill Lochery, Brasil: os frutos da guerra,
Rio de Janeiro, Intrínseca, 2015, 368 pp.

La Seconda guerra mondiale ha fornito al Brasile l’occasione per trasformarsi nella nazione più influente del Sudamerica e guadagnare spazio come protagonista nello scacchiere globale. Per questa ragione stringere alleanze con la Germania e gli Stati Uniti – le principali potenze nel periodo precedente il conflitto – era qualcosa di più che necessario: era strategico. Alla conclusione della guerra, tuttavia, sebbene si fosse optato per il blocco dei vincitori, i risultati non furono esattamente quelli sperati.

Stando così le cose, quali furono i risultati del coinvolgimento brasiliano nella Seconda guerra mondiale? Che cosa ottenne il paese a seguito dell’impegno profuso in quel periodo? Quale fu il ruolo di Getúlio Vargas (1882-1954) e del suo governo nelle trasformazioni delle infrastrutture, dell’economia, del settore militare e dell’immagine proposta al mondo dal Brasile? È questa la storia raccontata da Neill Lochery in Brasil: os frutos da Guerra.

.
[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, 685KB)


.


Per citare questo articolo


MAYNARD, Dilton Cândido Santos, «RECENSIONE: Neill LOCHERY, Brasil: os frutos da guerra, Rio de Janeiro, Intrínseca, 2015, 368 pp.», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 28, 4|2016

URL: <http://www.studistorici.com/2016/12/29/maynard_numero_28/>

.


Licenze


Creative Commons License«Recensione: Neill LOCHERY, Brasil: os frutos da guerra, Rio de Janeiro, Intrínseca, 2015, 368 pp.» by Dilton Cândido Santos Maynard / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

.

CFP-28

Numero 28 | Invio di contributi

"Don’t talk. The web is spun for you with invisible threads, keep out of it, help to destroy it – spies are listening" by Boston Public Library on Flickr (CC BY 2.0)IT | FR | EN | ES | DE

LA VOCE DEL SILENZIO: INTELLIGENCE,

SPIONAGGIO E CONFLITTO NEL XX SECOLO

Sin dall’antichità gli attori impegnati in un conflitto hanno avuto la necessità di conoscere le forze dei loro avversari per anticiparne le mosse e conoscerne le strategie. Questo numero monografico di Diacronie si propone di contribuire alla letteratura sulle operazioni di spionaggio come elemento fondamentale dei conflitti che si sono prodotti nella contemporaneità […]

CFP-28

Numéro 28 | Appel à contribution

"Don’t talk. The web is spun for you with invisible threads, keep out of it, help to destroy it – spies are listening" by Boston Public Library on Flickr (CC BY 2.0)

“Don’t talk. The web is spun for you with invisible threads,
keep out of it, help to destroy it – spies are listening”
by Boston Public Library on Flickr (CC BY 2.0)

IT | FR | EN |
ES | DE
.
.
.

La voix du silence :
informations, espionnage
et conflit au XXᵉ siècle

Depuis l’antiquité, au cours d’un conflit, les acteurs qui sont confrontés doivent nécessairement et principalement connaître la force de leurs adversaires et anticiper leurs mouvements et stratégies. Cet appel à communication vise à contribuer à la littérature sur l’espionnage comme part intégrante des conflits qui ont vécu l’époque contemporaine, en se concentrant sur les actions que chacune des côtés opposés a lancé à l’intérieur de ses frontières et sur le territoire ennemi. Il sera particulièrement apprécié l’utilisation de nouvelles sources d’archives et documentaires.

Qui étaient les acteurs les plus centraux dans les transactions? Quels organismes sont responsables de l’élaboration des leurs plans d’action? Quels réseaux ont été activés pour mettre en œuvre ces opérations?

Ce ne sont que quelques-unes des questions auxquelles ce numéro monographique cherche à répondre, en se concentrant sur les opérations de renseignement qui ont eu lieu au cours du XXᵉ siècle, en Europe et dans d’autres régions.

La Seconde Guerre mondiale et la guerre froide ont certainement caractérisé d’une façon particulière les opérations d’espionnage, conduisant à la création d’agences et profils militaires et professionnels spécifiques. Toutefois, le dossier Diacronie entend également tenir compte des propositions liées à des conflits précédents ou suivants la Seconde Guerre mondiale (comme la guerre civile espagnole) ou qui mènent sur des questions non directement liées à la Seconde Guerre mondiale.

.

Soumettre un article

Les auteurs intéressés à participer au numéro peuvent nous adresser les articles en italien, anglais, français, português, allemand (les articles en português et allemand seront traduit par la rédaction) ou espagnol. Les articles ne devraient pas dépasser les 30.000-40.000 signes, espaces, notes et bibliographie compris, et devraient respecter les normes rédactionnelles et les consignes aux auteurs décrites ici (http://www.studistorici.com/proposte-di-contributi/) à l’adresse e-mail: Scrivi una mail redazione.diacronie[at]hotmail.it.

Merci de nous faire part de votre intention de soumettre une proposition d’article et de nous envoyer un résumé de 1000 signes avant le 30 juin 2016: nous vous informerons de l’acceptation ou du rejet de la proposition au plus tard le 15 juillet 2016. La date limite pour l’envoi des articles est le 15 septembre 2016; le numéro de la revue sortira dans le mois de décembre 2016.

CFP-28

Next Issue 28 | Call for papers

"Don’t talk. The web is spun for you with invisible threads, keep out of it, help to destroy it – spies are listening" by Boston Public Library on Flickr (CC BY 2.0)

“Don’t talk. The web is spun for you with invisible threads,
keep out of it, help to destroy it – spies are listening”
by Boston Public Library on Flickr (CC BY 2.0)

IT | FR | EN |
ES | DE
.
.
.

The voice of silence:
intelligence, espionage
and warfare in XX century

Since ancient times, conflicting actors needed to gather information on the enemy’s strength in order to anticipate their moves and get to know their strategies. This special issue aims at contribute to the historiography on espionage as part of late modern conflicts. We are looking for proposal focusing on intelligence actions carried out by war participants within their borders as well as in enemy territory. We will welcome particularly contributions that exploit new archival and documentary sources.

Who were the central actors in intelligence operations? Which agencies or authorities planned and carried out those operations? What networks did they use and activate to reach their goals?

These are some of the topics we would like to address in this monographic issue. We will focus on intelligence operations in twentieth-century conflicts in Europe or elsewhere in the world.

World War II and the Cold War played a crucial role in the creation and development of intelligence services, developing specific military and professional profiles and agencies dedicated to these practices. However, Diacronie will also consider articles related to previous or following conflicts (e.g. the Spanish Civil War) as well as conflicts not directly or indirectly related to World War II.

.

How to send an article

The authors interested in this CFP can submit their article in Italian, English, French, Portuguese, German (Portuguese and German articles will be translated to Italian by editorial office) or Spanish. Articles must have an extension between 30.000 and 40.000 characters (including spaces, footnotes and bibliographies); please refer to http://www.studistorici.com/proposte-di-contributi/ for style and templates requirements. All proposal will be sent at Scrivi una mail redazione.diacronie[at]hotmail.it.

Please notify as soon as possible, by contacting the editors, of your intention to participate with an article. The deadline for the proposal abstract (1000 characters) is 30th of June 2016. We will notify of the acceptance or rejection of the proposal by 15th July 2016. Final submission must be sent by 15th of September 2016. Number will be published in December 2016.

DIACRONIE - Studi di Storia Contemporanea

Portale e rivista di storia contemporanea a cadenza trimestrale.

ISSN 2038-0955 - Autorizzazione n°8043 del Tribunale di Bologna in data 11/02/2010 - Gli articoli di Diacronie. Studi di Storia Contemporanea sono pubblicati sotto licenza Creative Commons 2.5. - redazione.diacronie[at]hotmail.it