ISSN: 2038-0925

11/ RECENSIONE: Carolina CASTELLANO, Una questione di provincia. Criminalità e camorra tra età giolittiana e fascismo, Napoli, Editoriale Scientifica, 2020, 160 pp.

di Vittorio MARTONE

Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 49, 1|2022

.

Carolina CASTELLANO, Una questione di provincia. Criminalità e camorra tra età giolittiana e fascismo, Napoli, Editoriale Scientifica, 2020, 160 pp.

Carolina CASTELLANO, Una questione di provincia. Criminalità e camorra tra età giolittiana e fascismo, Napoli, Editoriale Scientifica, 2020, 160 pp.

Gli studi sulla genesi sociale e storica delle camorre “di provincia” tra Ottocento e Novecento risultano comparativamente meno attenzionati dalla letteratura sul tema. Fatta eccezione per alcuni lavori più o meno recenti, talvolta riferibili a letteratura grigia e d’inchiesta giornalistica, il panorama delle ricerche storico-sociali metodologicamente solide sul fenomeno camorristico nella Campania Felix, nella bassa piana del Volturno e nella Terra di lavoro, non è ricchissimo. Eppure, una porzione significativa del dibattito sulle origini delle camorre nello Stato unitario si è dispiegato in questi luoghi, dove ha assunto tratti peculiari e simili alla mafia siciliana del latifondo, sulle cui forme la storia e le scienze sociali hanno certamente rivolto maggiore attenzione, producendo una bibliografia assai più ricca.
Il volume di Carolina Castellano, storica contemporaneista presso l’Università di Napoli Federico II, aggiunge interessanti tasselli alla comprensione delle camorre dell’entroterra. Da tempo attenta alla storia della giustizia, del settarismo ottocentesco e della criminalità organizzata campana, su questi temi Castellano è già autrice di una articolata produzione, al cui interno troviamo – tra gli altri – il volume Affari di camorra. […]

[» Scarica l’articolo in PDF]

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.


Testo integrale


Download (PDF, Sconosciuto)

.


L’autore


Vittorio Martone è professore associato in Sociologia dell’ambiente e del territorio presso il Dipartimento di Culture, politiche e società dell’Università di Torino, dove insegna Sociologia dell’ambiente e Territorio ecologia e politica. Tra le sue recenti pubblicazioni: Politiche integrate di sicurezza. Tutela delle vittime e gestione dei beni confiscati in Campania (Roma, Carocci, 2020) e – con M. Massari – Mafia Violence. Political, Symbolic, and Economic Forms of Violence in Camorra Clans (London, Routledge, 2019).

.


Per citare questo articolo


MARTONE, Vittorio, «RECENSIONE: Carolina CASTELLANO, Una questione di provincia. Criminalità e camorra tra età giolittiana e fascismo, Napoli, Editoriale Scientifica, 2020, 160 pp.», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea, N. 49, 1|2022

URL: <http://www.studistorici.com/2022/03/29/martone_numero_49/>

.


Licenze


Creative Commons License«RECENSIONE: Carolina CASTELLANO, Una questione di provincia. Criminalità e camorra tra età giolittiana e fascismo, Napoli, Editoriale Scientifica, 2020, 160 pp.» by Vittorio Martone / Diacronie. Studi di Storia Contemporanea is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 4.0 Unported.

.

Scrivi un commento